I Grifoni non sbagliano un colpo: Picchietti dirige le operazioni, cinquina rossoblù al Real Cannara

Che il derby sia una partita che sfugge al semplice pronostico è cosa risaputa. E alla tradizione non sio è voluta sottrarre la sfida tra Grifoni e Real Cannara, che la squadra di mister Picchietti ha affrontato dopo l’impegno di Coppa Italia avuto a metà settimana a Orvieto. Con il Real, tra l’altro, la gara è stata anticipata al venerdì sera riducendo anche i tempi di recupero che alla lunga si sono fatti sentire.


E in effetti la partita è stata decisamente più complicata rispetto a quella del girone preliminare di Coppa. I giocatori rossoblù hanno risentito delle fatiche di Orvieto, ma grazie comunque agli assist di Niccolò Picchietti, autentico ispiratore per i bomber Giorgetti e Alunni Santoni, chiudevano  il primo tempo in vantaggio per 2-1. 


Picchietti e ancora Alunni Santoni centravano lo specchio della porta. Il secondo tempo vedeva dunque i Grifoni portarsi sul 4-1, ma commettevano una distrazione clamorosa difensiva: retropassaggio da fallo laterale che si trasformava in un invito per un giocatore del Cannara e gol del 4-2. A quel punto gli ospiti cominciavano a crederci e inserivano il portiere di movimento, lasciando però dei varchi che permettevano a Catalano di mettere a segno la quinta rete. Poi un rigore concesso forse con eccessiva bontà permetteva al Real di accorciare ulteriormente le distanze, per il risultato finale di 5-3. 


Una vittoria importante per i Grifoni, che tra coppa e campionato hanno ottenuto il sesto successo consecutivo di questo inizio di stagione senza dubbio positivo, ma che ha assunto una valenza ancora più importante: con il Gadtch 2000 fermato in casa dal Montebello, i rossoblù hanno staccato i grandi rivali nella corsa alla promozione e adesso viaggiano a punteggio pieno a braccetto con le sorprese Lidarno e Gubbio Burano, che nell’ultima giornata hanno avuto la meglio rispettivamente su Polisportiva San Mariano e Umbrasabina.