Il Bitonto è una meraviglia e non si ferma più. Vittoria (3-2) anche sul campo del Torremaggiore

E’ un successo ricoperto d’oro quello del Futsal Bitonto 2019 che nel ventiquattresimo turno del campionato nazionale di calcio a 5 di serie B girone G, passa per tre reti a due sul difficile campo foggiano del Torremaggiore.
Tre punti, conquistati al termine di una gara maschia e vivace, in cui i neroverdi hanno mostrato ancora una volta grinta e carattere da vendere, riuscendo a ribaltare lo svantaggio iniziale dei padroni di casa col ritorno al goal di Lucas Cantieri e con la caparbietà del bitontino Raffaele Acquafredda, mettendo poi la parola fine sul match a pochi minuti dalla fine, grazie al terzo goal consecutivo del sempre più portiere goleador Marco Ritorno.
Una vittoria, che consente al Bitonto di salire a quota quaranta punti in classifica e di prepararsi al meglio alla sfida di martedì prossimo in trasferta, contro la Real Dem.

LA PARTITA
Mister Pietro Di Bari parte col cinque iniziale composto da Ritorno, Caggianelli, Orlino, Barbosa, Diso.
Il Bitonto prova fin dalle prime battute a mantenere il possesso della sfera e del gioco con Barbosa che se ne va sulla sinistra e calcia a botta sicura, trovando l’attenta risposta del portiere in angolo.
L’ottimo avvio del Bitonto però viene reso vano pochi minuti più tardi, quando da un errato rilancio difensivo, i padroni di casa recuperano palla e con una conclusione rasoterra di Tricarico all’interno dell’area di rigore, si portano in vantaggio per una rete a zero.

Il Bitonto non si scompone e prova immediatamente a rientrare in partita con Caggianelli, che calcia forte da destra, ma trova l’ottima risposta del portiere che devia in angolo.
Stessa sorte alcuni minuti più tardi, per il secondo tentativo di Barbosa dalla sinistra.
Il Torremaggiore è vigile e prova a piazzare il colpo del due a zero ancora contro Tricarico dalla destra, la cui conclusione è deviata ottimamente da Ritorno in angolo.
Il pericolo corso scuote il Bitonto che trova la rete del pari grazie al neo entrato Cantieri, che riceve palla al centro dell’area da Orlino e col piattone sotto porta fa 1-1.

Il pari spinge il Bitonto ancora di più il Bitonto all’interno dell’area avversaria e pochi minuti più tardi, Raffale Acquafredda, servito su schema da angolo, è caparbio a provarci per ben tre volte dopo le respinte del portiere, fino a spingere di forza in rete la palla del vantaggio Bitonto per due reti ad una all’intervallo.
Nella ripresa mister Pietro Di Bari cambia un po’ le carte in tavola, partendo Ritorno, Caggianelli, Binetti, Deliso ed Orlino.
I padroni di casa partono con un piglio più propositivo alla ricerca del goal del pari e solo l’ottima uscita bassa di Ritorno evita il peggio per i suoi nei primi minuti.
La pressione del Torremaggiore si fa sempre più costante però, e dopo un lungo giro palla a tutto campo, gli ospiti pervengono al pari grazie al loro capocannoniere Heredia, che si fa trovare ottimamente sul secondo palo e col tocco di punta batte Ritorno per il 2-2 rosso blue.

Il Bitonto incassa il colpo senza scomporsi e l’occasione ghiotta per riportarsi subito in vantaggio capita sui piedi di Cantieri, che a tu per tu col portiere lo salta, ma centra il palo da posizione leggermente defilata.
Ci prova ancora Barbosa questa volta da destra, ma la sua conclusione potente è respinta dal portiere.
Nei minuti finali il Torremaggiore si gioca il tutto per tutto inserendo la tattica del quinto uomo di movimento, ma il suo azzardo è beffardo e Marco Ritorno non appena intercetta la sfera, mira la porta, si coordina col destro e con l’ennesima pennellata d’autore manda la sfera direttamente nella porta avversaria, per il goal del 2-3 Bitonto.
L’ultima emozione del match è ancora di marca neroverde e porta la firma di Binetti che dal limite dell’area rientra sul destro, ma non inquadra lo specchio della porta per una questione di centimetri. Al fischio finale è 2-3 Bitonto, che sale a quota 40 punti e continua a stazionare sempre in zona play off.


Futsal Bitonto 2019