Il Cagliari ci mette il cuore e costringe il Fossano al pari: un pareggio dedicato a Marco Vacca

Partita pirotecnica ed emozioni a non finire. Ci sono gol, pali, portieri a segno, tutto quello che serve per rendere Cagliari Futsal - Fossano partita per cuori forti. Alla fine i rossoblu inchiodano al pareggio (4-4 il finale) la corazzata Elledì, tra le più serie candidate al titolo del campionato di Serie B. 


LA CRONACA - Nel pomeriggio del Pala MonteAcuto, 16ma giornata di campionato, è grande sfida e lo si vede da subito. Ad accenderla, dopo poco più di sei minuti, con una discesa slalom è Fratini che piazza la rete dell'1-0. I rossoblu sono in palla come non mai e i grandi passi avanti visti contro il Leon si rivedono anche in casa. Tanto che in pochi minuti dal vantaggio, Cabitza piazza il 2-0. Gli ospiti sono forti e i pali della porta difesa da Cossu dicono di ‘no’ due volte ai tentativi del Fossano. Poi però a 5’ dalla fine del primo tempo, Gerlotto mette il gol che accorcia le distanze e porta al riposo con il punteggio di 2-1. 


Ma il Cagliari è implacabile e Atzeni, nella ripresa, chiude in gol uno splendido tiro al volo (3-1). Come spesso accade ai rossoblu, però, arriva un calo che costa caro. Ad approfittarne con il portiere di movimento è Fossano che piazza l’uno-due targato Zanella-Rengifo, per il primo pari di giornata (3-3). La gara è un’altalena di emozioni e sempre Zanella mette la freccia segnando il gol del sorpasso Fossano. Ma il Cagliari c’è, non molla e trova il pari meritato allo scadere con la rete di Claudio Cossu che chiude l’incontro e porta al Cagliari un punto d’oro per riprendere a correre e cercare di rialzarsi nella corsa salvezza.


Matteo Piga - Ufficio Stampa