Il Città di Massa fa tappa a Campobasso. Quilez: "Senza Dodaro e Quintin dovremo essere più attenti"

Con un nuovo atteggiamento positivo dato dallo “sblocco” per aver  conquistato i tre punti nella scorsa partita contro la Lazio, il Città di Massa si scontrerà domani con pilo CLN Cus Molise, squadra che ha sempre dimostrato di poter dire la sua sul parquet, ma che si troverà di fronte una squadra apuana motivata positivamente e che affronterà la lunga trasferta molisana decisa a conquistare altri punti. 


“Non sarà una partita facile - afferma lo spagnolo Sergio Quilez - perchè avremo pesanti mancanze in squadra, Dodaro e Quintin non ci saranno, quindi bisognerà giocare una partita ancora più attenta se vogliamo sperare di portarci a casa i tre punti e continuare il trend positivo avviato con l’ultima partita, anche se sappiamo che dovremo impegnarci molto di più”.


Altro elemento di disturbo sarà l’aspetto logistico.


“Le trasferte in questo girone sono abbastanza pesanti perché lunghe - rileva Quilez - e ti tolgono forza, senza dimenticare che il girone B, come abbiamo detto svariate volte, è composto da squadre forti, molte delle quali costruite per salire di categoria. Noi ci teniamo a fare bella figura e lo spirito che ci accompagnerà in questa partita è sicuramente più positivo rispetto a quello delle precedenti, quando il morale era basso per il fatto che non riuscivamo a conquistare punti”.


Diretta Facebook sulla pagina degli apuani, con fischio d’inizio alle ore 16.


emme.bi