Il Città di Massa verso il derby. Benlamrabet si fa sentire: ''D'ora in avanti è vietato sbagliare''

“La partita di sabato è una partita importante per loro quanto lo è per noi”. 


Non ci gira intorno più del dovuto Alessio Benlamrabet. Sa bene che il piazzamento finale del Città di Massa può dipendere anche dall’esito del derby di Pistoia. Una sfida da affrontare anche col pensiero di riscattare il mezzo flop di sette giorni prima con l’Altamura, rimontata praticamente in extremis.


“Abbiamo subito una bella botta sabato scorso contro l’Altamarca perché abbiamo affrontato la partita con la testa sbagliata - ammette Dinho. - Anche se siamo riusciti a pareggiarla ma abbiamo concesso troppo e questo non è l’atteggiamento giusto e non ce lo possiamo permettere. Sappiamo che tra poco inizieranno le partite dei playoff e non possiamo più sbagliare come abbiamo fatto fino ad adesso, perché i ritmi e la qualità si alzano e quindi ogni errore sarà fatale per l’andamento delle sfide che affronteremo”.


L’invito di Dinho è un vero e proprio diktat che arriva alla vigilia di una delle sfide più sentite della stagione.


“Non abbiamo più intenzione di regalare niente a nessuno, chiunque ci batta se lo deve meritare, sappiamo che è difficile arrivare in fondo ma non impossibile. Quella di sabato è una partita importante e noi dobbiamo arrivare con la testa senza concedere niente a nessuno. Loro si giocano il primo posto in campionato, noi dobbiamo riacquistare la fiducia. Ne abbiamo bisogno per poter fare bene fino a fine stagione”.


- Comunque sia, sarà una festa del futsal e anche di eccellente livello.


“Sono queste le partite belle da giocare, i derby sono partite a parte e sicuramente sarà una bella sfida - garantisce Benlamrabet - perché entrambe le formazioni metteranno in campo tutto il potenziale di cui dispongono”.