breaking news

14/01/2021 22:57

Il Città di Mestre in marcia verso Milano: c'è anche l'Aniquilador Morillo, ma da forfait Mazzon

Siamo alla vigilia della prima di ritorno. Ci si avvia dunque al giro di boa nonostante ci siano ancora molte partite da recuperare come quella fissata per martedì 9 febbraio a Villorba.

Intanto però si può tornare a giocare secondo il calendario originale, anche se il Campello Motors Città di Mestre ci arriva con le ossa rotte. Infatti sembra proprio che al viaggio in Lombardia non possa aggregarsi all’ultimo nemmeno Luca Mazzon. Solo nelle prossime ore sapremo se il laterale ex Villorba sarà della partita, o se la sua assenza si aggiungerà a quelle di Zannoni, Zanardo e alle precarie condizioni di Quinellato.

Così forse sarà il momento di vedere all’opera il nazionale venezuelano Rafael Morillo, che ha quasi ultimato tutte le formalità previste dopo il suo arrivo, e che potrà così iniziare a colmare le tante assenze arancionere.

“Sono contentissimo di essere al Città di Mestre e spero di poter aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi stagionali - le prime dichiarazioni di Morillo in occasione dei suoi primi allenamenti. - Non sarà facile perché un anno fa ho giocato ad Arzignano in Serie A e ho visto che il livello del campionato italiano è molto alto. Molto, molto difficile. Ma non vedo l’ora di cominciare, di giocare per questa importante società. Cercherò di dare il massimo e di dimostrarmi all’altezza di questa squadra”.

E in attesa della possibilità di schierare ufficialmente l’”Aniquilador”, il presidente Marco Chiozzotto ci tiene a ringraziare a nome della società Roberto Dalia per il concreto aiuto nel portare il pivot al Campello Motors Città di Mestre.

Appuntamento intanto a sabato 16 gennaio alle ore 15.30 a Gorgonzola per Milano-Campello Motors Città di Mestre.

Ufficio Stampa