breaking news
  • 20/01/2022 19:20 Positività al Covid: Sangiovannese-Eta Beta rinviata all'1 febbraio
  • 20/01/2022 19:19 Serie B girone F: il recupero Trilem Casavatore-Real Dem posticipato al 5 febbraio
  • 20/01/2022 19:15 Positività al Covid, rinviate AMB-Real Dem (al 9/2) e Real Dem-Alma Salerno (al 16/2)
  • 19/01/2022 18:48 Serie A2F girone C: l'Altamura rinvia le gare con Perugia e Taranto al 2 e 9 febbraio
  • 19/01/2022 18:45 Serie A2 girone B: positività nel team trevigiano, Altamarca-Fenice rinviata al 9 febbraio
  • 19/01/2022 12:41 Serie B girone A: il recupero Bergamo-Videoton rimesso in calendario per il 26 gennaio
  • 19/01/2022 12:40 Serie B, girone A: Val d'Lans-Bergamo e Videoton-Fucsia Nizza posticipate al 2 febbraio
  • 18/01/2022 17:59 Serie A2 girone C, nuovo rinvio per CLN Cus Molise-Lazio: si giocherà il 26 gennaio
  • 13/01/2022 20:34 Serie A femminile: Lazio-Bisceglie, rinviata per Covid, si giocherà il 2 febbraio
  • 13/01/2022 20:30 Serie A femminile, il recupero tra Granzette e Lazio si giocherà il 25 gennaio alle ore 19

14/01/2022 10:29

Il Cus Molise vuole l'impresa contro la capolista, Barichello: ''Difficile, ma cerchiamo tre punti''

E’ il giorno della grande sfida alla capolista Active Network. Domani alle ore 16 i ragazzi di Marco Sanginario saranno impegnati a Viterbo dove affronteranno la prima della classe nell’ultima giornata del girone di andata (che dovrà essere completato con le gare di recupero). In palio ci sono punti importanti per i molisani che potrebbero, in caso di risultato positivo, ipotecare il posto per l’accesso alla coppa Italia. La concentrazione è massima e il gruppo ha lavorato con grande determinazione per arrivare al confronto nelle migliori condizioni possibili, consapevole delle difficoltà che ci saranno ma anche delle grandi qualità a disposizione emerse con forza durante il cammino. A presentare la sfida è l’asso brasiliano dei campobassani, Matheus Barichello. “E’ un match molto importante per il nostro campionato – argomenta – sappiamo della loro forza e per questo abbiamo preparato nei minimi dettagli il confronto durante la settimana”.


-Una partita che vale tanto anche in prospettiva futura. Non è decisiva anche se i punti in palio sono importanti.


“Un’affermazione a Viterbo ci proietterebbe ancora più in alto in classifica generale permettendoci di ipotecare un posto in coppa Italia. Questo sarebbe un grandissimo traguardo per noi giocatori, per la società e per lo staff tecnico. Ci teniamo molto e vogliamo fare una grande partita”.


-Dal Lazio inizia un tour de force che vi vedrà in campo tre volte in una settimana pandemia permettendo. Ci sarà il recupero con la Lazio e poi la trasferta di Benevento. Nove punti in palio che potrebbero cambiare ulteriormente il volto alla vostra classifica.


“Saranno tre partite importantissime, per giunta tutte ravvicinate. Dovremo restare sempre sul pezzo, farci trovare pronti fisicamente e psicologicamente. Cercheremo di fare più punti possibili in modo da scalare qualche altra posizione in graduatoria e continuare a toglierci delle grandi soddisfazioni così come stiamo facendo”.


-Al di là di quello che sarà il futuro, facendo un bilancio di questa prima parte di stagione c’è da essere soddisfatti. Condividi?

“Assolutamente sì. Siamo partiti con il piede sbagliato perdendo contro il Benevento all’esordio. Poi abbiamo cominciato a macinare gioco e punti. Giornata dopo giornata ci siamo insediati nella zona alta della classifica, a stretto contatto con le prime. Il nostro campionato, quindi, fino a questo momento è molto positivo”.





Ufficio Stampa Cln Cus Molise