breaking news
  • 01/03/2024 10:00 Serie A, stasera tre anticipi del Day23: Sala-Italservice, L84-Mantova e Sandro Abate-Meta Catania
  • 27/02/2024 09:00 Coppa Italia U19, è la Fortitudo Pomezia l'ultima qualificata ai quarti di finale: Leonardo battuta a Cagliari per 2-1

14/01/2024 12:09

Il #futsalmercato si accende con una nuova asta? Alessandro Gallinica è l’uomo su cui puntare tutto

Lo avevamo detto in più occasioni di come questo #futsalmercato invernale si stia rivelando meno movimentato rispetto agli altri anni, ma per fortuna non mancano i nomi che in poco tempo possono scatenare vere e proprie aste. Uno di questi nomi corrisponde senza dubbio a quello di Alessandro Gallinica.

L’universale classe 1994 si è infatti svincolato a dicembre, dopo aver deciso di chiudere consensualmente la sua avventura alla Dozzese, dove lo stesso Gallinica è stato uno dei grandi protagonisti della storica promozione in Serie A2 degli imolesi. Prima dell’approdo in Romagna, il talento italo-belga – Alessandro è infatti nato a Charleroi, vivendo in Belgio fino ai 18 anni per motivi di lavoro del padre – in carriera ha vestito maglie di un certo peso come quelle di Lecco, Gear Siaz e Bovalino, arrivando anche in Serie A con il Polistena. Per lui pure diversa esperienza internazionale con convocazioni nella Nazionale azzurra U21 e il double campionato-coppa in Lussemburgo con il Munsbach.

Un giocatore duttile, un jolly che può essere schierato in ogni zona del campo senza cali di rendimento: Gallinica è certamente uno dei profili più importanti attualmente liberi sul mercato. Se si considera poi che dall’anno scorso ha potuto ottenere lo status di formato, nonostante sia sempre stato italiano al 100%, è chiaro che il suo peso specifico all’interno di un roster diventa ancora più considerevole. 

Come è facile immaginare, l’asta è già partita e il telefono della sua utenza non smette di squillare. Quale società saprà offrirgli il progetto più interessante e stimolante?