Il Giovinazzo nella tana della capolista. Roselli: ''Sarà dura ripetersi, ma vogliamo provarci''

Archiviata la pratica Orsa Bernalda con un convincente 7-3, il Giovinazzo C5 si appresta ad affrontare in trasferta la prima della classe del girone D di serie A2. Il prossimo avversario dei biancoverdi sarà infatti il Pirossigeno Cosenza, capolista imbattuta, che dopo 7 giornate è ancora lì in vetta con 18 punti senza aver mai perso, né pareggiato, alcuna partita.

È chiaro che la sfida tra la prima e la terza forza del girone, in programma sabato pomeriggio alle ore 16.00, rappresenta il clou della prossima giornata. I calabresi, nell’ultima di campionato, hanno espugnato il campo del Catanzaro vincendo di misura (2-3), ma dovranno fare a meno dello squalificato Gonzalez, espulso nella stessa gara. Poco male per la squadra allenata da Tuoto che può contare su elementi di estrema affidabilità come Scigliano che l’anno scorso ha vinto il campionato con il Manfredonia, Grandinetti a segno due volte sabato scorso e, non ultimo, l’ex Morgade sempre pericoloso.

I ragazzi di Darci Foletto e Francesco Faele recupereranno Piscitelli dopo la squalifica. Sabato, inoltre, hanno dimostrato di non avere timori reverenziali verso nessuno oltrechè di saper andare a rete con facilità soprattutto con Roselli, secondo miglior realizzatore del girone con 9 reti, che si è conquistato la copertina di questa settimana dopo la tripletta rifilata al Bernalda.

Il pivot di Giovinazzo, a riguardo della sua ritrovata capacità di andare a segno, ha riferito.

"I miei meriti in fase realizzativa sono da condividere quest’anno essenzialmente con i miei compagni di squadra che mi assistono frequentemente, ma sono la naturale conseguenza dell’intensità degli allenamenti settimanali che ci permettono, il sabato, di arrivare alla porta avversaria senza difficoltà - spiega Roselli - Spero che a Cosenza si possa continuare questa striscia di realizzazioni anche se non sarà semplice vista la caratura della squadra che affronteremo".

Si vedrà se il Giovinazzo C5, sabato pomeriggio alle ore 16.00, sarà stato in grado di interrompere l’imbattibilità della capolista Pirossigeno Cosenza.


Ufficio Stampa G.S. Giovinazzo Calcio a 5