Il Giovinazzo torna alla vittoria col Bernalda: tris di Roselli, ma a brillare è tutto l'attacco

Nel segno di Roselli. Il Giovinazzo C5 cancella la debacle di Piazza Armerina (primo ko stagionale per i biancoverdi) con una roboante vittoria sull’Orsa Bernalda (7-3 il punteggio finale) firmata da uno dei suoi giocatori più rappresentativi diventato il vice capocannoniere del girone D di serie A2 con 9 reti all’attivo, alle spalle di Alves, a quota 11. Roselli va a segno una volta nel primo tempo, due nel secondo. Ottima la prova dei padroni di casa, al quarto successo stagionale, con un Menini che ha sfoggiato una prestazione d’autore e un Roselli in grande spolvero: tre marcature e il sogno dei tifosi giovinazzesi di vederlo sempre più in alto.

Al PalaPansini, i tecnici Foletto e Faele, privi dello squalificato Piscitelli e dei lungodegenti Mongelli e Restaino, s’affidano a Di Capua fra i pali con Bellaver, Alves, Ferreira Praciano e Saponara a comporre lo starting five, mentre dall’altra parte l’allenatore Rispoli risponde con Verdejo, Turek, Sanchez Sanchez, Quinto e Sanz. L’inizio è subito a favore del Giovinazzo che si porta in vantaggio con un calcio di punizione di Ferreira Praciano (barriera ko, 1-0) a cui, sempre su palla inattiva e dopo un tentativo per parte (di Alves da un lato e di Turek dall’altro), replica Gallitelli: 1-1 e partita nuovamente in equilibrio. All’azione successiva, Bernalda di nuovo in gol sull’asse Gallitelli-Turek (1-2), ma il quintetto di casa tira fuori gli artigli, aggredisce con azioni a raffica e agguanta il pareggio con il destro in diagonale di Roselli che piega le mani di Verdejo (2-2). La partita, a questo punto, diventa intensissima. Oltre che bella. Il Giovinazzo crede nel sorpasso, spinge e ribalta il punteggio con Zago (3-2), che spizza di testa un lungo rinvio con le mani del portiere Di Capua. Il Giovinazzo è più in palla del Bernalda, cala il poker con Menini, su assist al bacio di Binetti (4-2) e va vicinissimo alla cinquina con Roselli (palo) e con Alves (traversa). Prima del riposo, c’è tempo per il gol di Turek. All’intervallo è dunque 4-3.

Nella ripresa, che perderà Gallitelli, i padroni di casa volano sul 5-3 (la rete è di Roselli, sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Alves) e chiudono a doppia mandata il match con la rete del 6-3: la segna ancora lui, Roselli, incontenibile e assoluto protagonista del pomeriggio. Il Giovinazzo continua ad attaccare, ma Verdejo è costretto davvero agli straordinari per disinnescare i numerosi tiri di Menini, Zago, Bellaver (due le conclusioni verso lo specchio) e Ferreira Praciano. Al calar della sfida, Rispoli - che ha passato tanto tempo in Puglia, a Modugno - gioca la carta del quinto di movimento (Turek), ma ad andare in gol è Alves che, a porta spalancata con il Bernalda completamente sbilanciato in avanti, manda in soffitta il confronto con la rete del definitivo 7-3.

Per il club di Antonio Carlucci, reduce dal primo scivolone in campionato, una reazione d’orgoglio utile per dimostrare che quello di Piazza Armerina è stato solo un incidente di percorso e per mantenere il terzo posto con la sua corazzata del gol: quello del Giovinazzo, con i suoi 36 gol, resta l’attacco più prolifico del raggruppamento D, il terzo in tutt’Italia.

 

A.S.D. G.S. GIOVINAZZO – A.S.D. ORSA BERNALDA 7-3 (pt 4-3)

A.S.D. G.S. GIOVINAZZO C5: Di Capua, Binetti, Menini, Zago, Alves, Bellaver, Prisciandaro, De Palma, Roselli, Saponara, Ferreira Praciano, La Notte. All. Faele.

 A.S.D. ORSA BERNALDA: Verdejo, Laurenzana, Lopez Sanchez, Sanz, Gallitelli, Grossi, Sanchez Sanchez, Damelio, Turek, Lemma, Quinto, De Pizzo. All. Rispoli.

 ARBITRI: Giacomo Voltarel (Treviso) e Antonio Nappo (Ercolano).

 MARCATORI: pt 1’ Ferreira Praciano, 6’ Gallitelli (B), 7’ Turek (B), 10’ Roselli, 13’ Zago, 16’ Menini, 19’ Turek (B); st 3’ st Roselli, 4’ st Roselli, 19’ st Alves.

 NOTE: ammoniti Menini, Zago, Saponara, Sanz, Sanchez Sanchez e Turek per gioco non regolamentare, Foletto per proteste. Spettatori 400 circa

 

Nicola Miccione - Ufficio Stampa G.S. Giovinazzo Calcio a 5