Il gol di Meo illude l'Altamarca, ma il Sedico rimonta e infligge il primo ko in questa stagione

Primo ko per la squadra di mister Serandrei in questa stagione; nel difficile campo del Sedico i padroni casa si impongono per 3-1 recuperando l’iniziale svantaggio. Lo Sporting si presenta al completo mentre i bellunesi devono fare a meno di Bottega (squalifica) e l’ex Kovacevic che si arrende durante il riscaldamento.

Nel primo tempo lo Sporting tiene le redini del gioco senza però allungare nel risultato tenendo un buon Sedico in partita. Primo tentativo per l’ex Rodi, ma Miraglia para, risponde Coppe con un doppio tentativo. Lo Sporting spinge di più e sfiora la rete con Ouddach su schema da angolo. Al 6′ il vantaggio, rimessa laterale di Halimi, Meo riceve e sigla sul primo palo il vantaggio trevigiano, 0-1 Sporting Altamarca. Il Sedico non sta a guardare e Cleber si vede negato il gol con un grande intervento di Miraglia su punizione. Nel finale lo Sporting gioca la carta del quinto di movimento e sfiora il doppio vantaggio con una gran botta di Baron su cui Batistuzzi batte in angolo.

Nella ripresa nessuna azione di nota nella prima parte di frazione, all’8′ Ouddach sbaglia davanti Batistuzzi e conclude sul fondo. Cartellini gialli per Rosso e Storti con il clima che si fa più nervoso. Al 11′ Miraglia esce su Er Raji, per la terna cartellino giallo e calcio di rigore con il fallo avvenuto palesemente fuori area! Pochi secondi dopo e Focosi spiazza Miraglia dal dischetto, siglando l'1-1.  Lo Sporting si divora un’occasione con El Johari davanti a Batistuzzi. Al 16′ il raddoppio, Dos Santos conclude, colpisce la traversa, recupera il pallone e sigla il 2-1 superando Miraglia e portando i suoi sul 2-1. Subito occasione per lo Sporting per il pareggio, Halimi atterrato in area, rigore, ma Ait Cheikh spara alto! Al 19′ il tris, passaggio intercettato da Focosi che con il quinto di movimento appoggia in rete dalla distanza per il definitivo 3-1. Negli ultimi secondi Battistuzzi si supera su Baron e ringrazia il palo colpito da Rosso dalla distanza.

Primo ko per lo Sporting Altamarca che ora con questo recupero hanno 3 punti di vantaggio sul Verona secondo e gli scontri diretti a favore. A tre giornate dalla fine il rush finale di questo campionato entra ancor più del vivo. Sabato una grandissima occasione di riscatto per lo Sporting Altamarca, la trasferta in casa del Pordenone quarto in graduatoria, altro campo e altra avversaria ostica.



Ufficio Stampa Sporting Altamarca