Il Naonis brilla a Mareno di Piave: il doppio poker a All Blacks e Atletico vale l'Inverness Pub

Il Naonis si aggiudica l’edizione numero 17 del trofeo “Inverness Pub” andato in scena sabato pomeriggio al palasport di Mareno di Piave, nel quale la squadra di Beppe Criscuolo ha ottenuto due nette affermazioni: 4-0 sugli All Blacks di San Fior, 4-2 sull’Atletico Mareno padrone di casa, che nel match intermedio aveva avuto ragione degli All Blacks col risultato di 3-1. Nel poker ottenuto nella gara di apertura, alla doppietta di Moras hanno corrisposto le realizzazioni di Otero e Luzha; ancora Moras e Luzha a segno contro i coneglianesi, con la parte del leone recitata da Stafa autore di una doppietta.


"I progressi si vedono - ha commentato soddisfatto mister Beppe Criscuolo a margine della competizione. - Siamo alla fine della seconda settimana di lavoro e la squadra ha dimostrato che quello che è stato provato durante gli allenamenti è stato messo in pratica. La prima partita è stata giocata molto bene, un pò meno la seconda, i ragazzi non hanno spinto abbastanza. Non hanno aiutato i fattori di aver giocato due tempi da 20 minuti e che ci mancavano tre giocatori assenti per infortunio. Nonostante tutto sono molto soddisfatto delle loro prestazioni: ci saranno ulteriori miglioramenti”.