breaking news
  • 23/02/2024 22:23 Serie A2 Elite, girone B, nell'anticipo Benevento-Itria 3-1: i sanniti allungano in classifica
  • 23/02/2024 22:01 Serie A2 Elite, girone A, gli anticipi della 20ª giornata: CDM-Modena Cavezzo 7-4, Lecco-Elledi 1-5

02/12/2023 20:00

Il Napoli ritrova Mancuso e torna a far festa: il poker del brasiliano propizia il 7-5 al PalaNeolù

Dopo la sconfitta con la L84, il Napoli ritrova subito la vittoria contro il Mantova con un poker di bomber Mancuso ritrovato dopo un lungo periodo di assenza: il brasiliano ha saltato le ultime sei gare di campionato. Al rientro anche capitan Perugino anche se non ancora al meglio della condizione. Out ancora Ercolessi, Duarte e De Gennaro. Colini schiera dal primo minuto Caio al posto di Bellobuono. Dopo un primo tempo perfetto del Napoli, nella ripresa i padroni di casa schierando costantemente il portiere di movimento, riescono ad accorciare le distanze ma il Napoli s’impone 5-7.

LA CRONACA - La prima occasione è a tinte biancorosse, Salas prova il tiro ma Caio risponde presente. A 2’43’’ Mancuso porta in vantaggio il Napoli, alla prima gara dopo il lungo infortunio, il pivot insacca la palla all’incrocio dei pali con un destro fulminante. Intervento provvidenziale di Caio che di puro istinto, a 3’35’’, respinge il tentativo di Misael. A 4’35’’ Arillo, servito da Salas, a porta quasi spalancata si divora il gol. A 7’59’’ Borruto segna la rete dello 0-2, l’argentino si libera dalla marcatura di Donadoni e con il sinistro sigilla il raddoppio partenopeo. A 10’02’’ grandissimo gol di Pesk che si gira in un fazzoletto e di sinistro cala il tris. A 17’48’’ Salas va vicino al quarto gol ma Donin interviene tempestivamente e sventa la minaccia. A 15’’ dal termine il Mantova schiera Misael come portiere di movimento: i partenopei recuperano palla e Mancuso, dalla propria area di rigore, dipinge un arcobaleno e sigla la sua doppietta personale. 

Nella ripresa i padroni di casa schierano il portiere di movimento per quasi tutta la frazione di gioco. A 1’32’’ accorcia le distanze il Mantova con il tiro di Donin che trova la fortuita deviazione di Salas: la palla cambia direzione e beffa Caio. Tripletta di Mancuso a 4’33’’, Caio serve direttamente con le mani il proprio compagno che di testa trafigge Fior. A 4’55’’ poker di Mancuso: il Mantova perde palla e a porta spalancata il brasiliano sigla il poker personale. A 8’25’’ Misael con un gran tiro all’incrocio dei pali segna la rete del 2-6. A 8’15’’ Mascherona va vicino al gol ma il palo gli nega la gioia. A 12’12’’ Mancuso atterra Misael in area di rigore: Salas dal dischetto non sbaglia. A 12’22’’ il Napoli schiera Arillo come portiere di movimento, gli azzurri perdono palla e Donin a porta vuota sigla il 4-6. A 15’44’’ Borruto freddo sotto porta fulmina Fior e fa doppietta. Il Mantova non ci sta, Da Silva, con un sinistro chirurgico, mette la palla nell’angolino e accorcia nuovamente il distacco. A 2’ missile di Donin che si stampa sul palo, a Mantova termina 5-7.

SALA STAMPA - “Volevamo giocare la nostra partita - racconta Pino Milella, tecnico dei lombardi -, loro sono stati sempre cinici. Abbiamo usato il portiere di movimento per avere una gestione maggiore della palla”.

Poi le dichiarazioni di Fulvio Colini, allenatore dei partenopei.

“Sono una squadra che non molla mai, avevamo diversi ammoniti e abbiamo rischiato. Abbiamo vinto meritatamente. Non ci alleniamo bene da un mese quindi non abbiamo tanto ritmo gara”.


MANTOVA-NAPOLI FUTSAL 5-7 (pt 0-4)

MANTOVA: Fior, Misael, Mascherona, Salas, Lemos, Da Silva, Labanca, Donadoni, Fontaniello, Galan, Ninz, Donin. All.Milella. 

NAPOLI FUTSAL: Caio, Salas, De Luca, Pesk, Mancuso, Borruto, De Simone, Perugino, Arillo, Galletto, Bellobuono, Attanasio. All.Colini.

ARBITRI: Colombo di Modena, Voltarel di Treviso. CRONO: Plutino di Reggio Emilia.

MARCATORI: pt 2’43’’ Mancuso (N), 7’59’’ Borruto (N), 10’02’’ Pesk (N), 19’45’’ Mancuso (N); st 1’32’’ aut. Salas (M), 4’33’’ Mancuso (N), 4’55’’ Mancuso (N), 8’25’’ Misael (M), 12’12’’ Salas (M), 12’22’’ Donin (M), 15’44’’ Borruto (N), 16’43’’ Da Silva (M).

NOTE: ammoniti Galletto (N), De Luca (N), Salas (N), Da Silva (M), Lemos (M).


Ufficio stampa Napoli