breaking news
  • 17/10/2021 20:14 Serie A, Ciampino Aniene-Vitulano Drugstore Manfredonia 3-0 nel posticipo della Sky Arena
  • 17/10/2021 20:00 Serie A2F, girone C: Atletico Foligno a punteggio pieno, battuta la Nox Molfetta per 2-0
  • 17/10/2021 19:56 Serie A2F, Sabina Lazio e Pelletterie a punteggio pieno nel girone B dopo la 2ª giornata
  • 17/10/2021 19:55 Serie A2F, Castellammare e Irpinia al comando del girone D dopo la seconda giornata

19/09/2021 16:09

Il Pescara 1997 alla scoperta di Villalva: ''L'infortunio è alle spalle, voglio sorprendere tutti''

"Mi sento molto a mio agio e sono grato a tutti per avermi dato l’occasione di trovarmi in una squadra così professionale come questo, con tanti giocatori di grandissima qualità. I miei compagni mi stanno trattando in maniera splendida e il mister mi piace molto e sono contento del lavoro che stiamo facendo”.

Parole di Edu Villalva, laterale offensivo del Futsal Pescara, nato a Buenos Aires nel 1993, maglia numero 7 nella prossima stagione agli ordini di Palusci. Le sue finte e la sua fame di gol hanno lasciato tutti a bocca aperta al Palarigopiano in queste prime due settimane di lavoro. Del suo talento e della sua genialità, d’altronde, in Italia si erano accorti tutti già due anni fa, la prima volta in cui era sbarcato nel nostro Paese per vestire la maglia dell’Aniene.

Dopo aver iniziato in Patria, nel Pinocho, è diventato un top player in Argentina con la maglia del San Lorenzo nelle stagioni 2017/2018 e 2018/2019, e ovviamente con quella della sua Nazionale. Poi l’Aniene e la Sandro Abate, in cui poco più di un anno fa, il suo ginocchio ha fatto crack.

“Dopo l’intervento al ginocchio mi sento molto bene – dice Villalva – . Devo ancora migliorare un po’ a livello fisico perché sono stato tanto tempo senza giocare, vengo da più di sette mesi in cui mi sono soltanto allenato. E’ normale non essere al top in questo momento, ma la preparazione serve giustamente a migliorare tutto questo”.

Al suo arrivo in Italia, con la maglia della Cybertel Aniene, Villalva ha lasciato tutti a bocca aperta: 20 gol e quarto posto nella classifica finale dei cannonieri di una serie A terminata con largo anticipo, all’inizio del marzo 2020. La sua lunga assenza dai campi sta per terminare, e Villalva ha ben chiaro in mente il ruolo da ricoprire nella serie A 2021/2022.

“Il campionato italiano è molto difficile, molto competitivo, le squadre si preparano tantissimo, tutte hanno giocatori di altissimo livello. Noi siamo una squadra molto forte, dobbiamo solo lavorare tanto per fare il meglio possibile in campionato. Mi piacerebbe se questa squadra diventasse la sorpresa del campionato. Lavoriamo per ottenere questo”.

 

Ufficio stampa e Comunicazione Futsal Pescara 1997


Orlando D’Angelo