Il Pontedera ritrova Peppe Catania: sarà un valore aggiunto per Sardelli. ''Darò tutto me stesso!''

Dopo aver annunciato il ritorno di Burchielli, anche per Giuseppe “Peppe” Catania arriva il momento della sua seconda avventura con il Futsal Pontedera. Catania torna a vestire i colori bianconeri dopo aver vissuto qualche mese agli ordini di mister Sardelli due anni fa durante la prima storica stagione del Futsal Pontedera in Serie B. Reduce da una grande stagione al Five To Five, dove ha collezionato 13 gol in 22 presenze, “Peppe” è pronto per mettersi nuovamente a disposizione del Futsal Pontedera.


- Ciao Peppe, cosa ti ha convinto a tornare?


“Dopo la fine di stagione mister Sardelli mi ha contattato, ci siamo visti di persona e subito abbiamo trovato l'accordo. Tornare in Serie B mi dà nuovi stimoli, ho tanta voglia di mettermi in gioco. Avevo lasciato Pontedera per motivi di lavoro, ora che a livello personale sono più tranquillo ho subito accettato l'offerta del Pontedera. Ho smesso i panni dell'allenatore, voglio dedicarmi a fare il calciatore”. 


- Cosa ti porti dietro dalla tua prima esperienza con il Futsal Pontedera?


“Innanzitutto la consapevolezza di essere in una società seria, con un mister preparato e un ambiente di tutto rispetto. Dopo due anni il Pontedera ritrova un ragazzo più maturo, più responsabile, con voglia di dimostrare di poter stare in categoria. Non vedo l'ora di iniziare”. 


- Come sarà secondo te la Serie B quest'anno?


“Non credo che la riforma abbia abbassato il livello della Serie B. Anzi, queste regole possono aiutare i nostri giovani a crescere. A Pontedera la società aveva già avviato da anni un buon lavoro con il settore giovanile e grazie a questo non si è fatta trovare impreparata i fronte a queste nuove regole. Cercheremo di dare il massimo per raggiungere i nostri obiettivi”.


- Oltre a quelli di squadra, hai un obiettivo personale che vuoi raggiungere?


“Voglio aiutare la squadra dando tutto me stesso, sia agli allenamenti che in partita. Metterò il 110% dell'agonismo e della mia grinta su ogni singola palla che toccherò, dall'inizio alla fine della stagione”. 


Ufficio Stampa Futsal Pontedera