Il Potenza contro il Sala regge solo un tempo. Alla fine è ko (2-8) ma è lo stesso festa salvezza!

Finisce con la festa del Sala Consilina promosso in serie A2, ma anche con gli abbracci tra i potentini padroni di casa per una salvezza conquistata in questo difficile campionato di serie B. Una permanenza che nonostante il ko per 8-2 contro la corazzata campana ha consentito ai ragazzi del presidente Salvatore Mancusi di confermarsi anche il prossimo anno in cadetteria al termine di una stagione anomala e insidiosa.

La gara per il Potenza, era iniziata sotto i migliori auspici, dopo poco più di tre minuti Lorpino porta in vantaggio i rossoblù (1-0). I padroni di casa sono in palla ma Egea, approfittando di un errore di Claps in disimpegno e poi Vavà ribaltano il risultato togliendo le castagne dal fuoco al roster salernitano (1-2). Prima che finisca il tempo una sfortunata deviazione di Lorpino nella propria porta gli ospiti all’intervallo sul punteggio di 3-1.

Nella ripresa il quintetto di mister Foletto entra in campo determinato a chiudere la pratica, senza rischiare nulla. Ed infatti nel giro di cinque minuti arrivano le tre reti che stordiscono il pur generoso e volenteroso Potenza a firma di Morgade, Brunelli e Antunes. Pratica chiusa sul punteggio di 6-1. Il finale è solo accademia con la rete di Preite per i padroni di casa in mezzo alle ultime segnature ancora di Morgade e Ametrano. Finisce 8-2 con il Potenza che a fine partita accompagna tra gli applausi negli spogliatoi, con un bellissimo gesto sportivo, la regina del girone F di serie B appena promossa in serie A2.

Per i ragazzi di mister Santarcangelo la soddisfazione di aver tenuto testa allo Sporting Sala Consilina per almeno un tempo. Alla fine, anche alla presenza dell’Assessore allo Sport del Comune di Potenza Patrizia Guma, si scrive la parola fine su un campionato che comunque ha lasciato una scia di ottimismo per il futuro che sarà di nuovo serie B per i rossoblù!


POTENZA C5-SPORTING SALA COMSILINA 2-8 (1-3 p.t.)

POTENZA C5; De Brasi, Polino, Trivigno, Cerone, Avallone, Miglionico, Lorpino, Mancusi, Preite, Claps, Goldoni, Sagarese. All. Santarcangelo

SPORTING SALA CONSILINA: Gallon, Carducci, Santoro, Egea, Trezza, Antunes, Brunelli, Ametrano, Morgade, Bavaresco, Sanseverino, Vavà. All. Foletto

ARBITRI: Decorato e D’Addato di Barletta. Crono: Lapenta di Moliterno

MARCATORI: pt 3’45’’ Lorpino (P), 9’27’’ Egea (S), 13’’ 43 Vavà, 16’39’ Lorpino autogol (S); st  1’45’’ Brunelli (S), Morgade 2’47’’ (S), 5’33’’ Antunes (S), Preite 16’10’’ (P), 16’23’’Morgade (S), 18’20’’ Ametrano (S)

NOTE: gara a porte chiuse. Ammoniti Mancusi, Preite e Claps del Potenza, Vavà del Sala Consilina



Responsabile Area Comunicazione Potenza calcio a 5