Il Potenza inizia a recuperare qualche pedina, Santarcangelo verso il Canosa: ''Testa e cuore''

Una grande attesa. Sabato pomeriggio alle ore 16, il Potenza C5 ospita al PalaPergola il Canosa per la sesta giornata del campionato di Serie B, girone G. I ragazzi guidati in panchina da Fabio Santarcangelo sfideranno, dunque, l’attuale capolista del raggruppamento che finora ha messo in cascina cinque vittorie in altrettante partite. Arbitreranno l’incontro al quale parteciperà il pubblico delle grandi occasioni i signori Daniele Romano e Antonio Crescenzo della sezione di Salerno. Nelle fila del Potenza tornano disponibili, dopo aver scontato un turno di squalifica, il capitano Lioi e il portiere De Brasi, ancora assenti gli infortunati Mancusi e Miglionico. Pronto al debutto casalingo dopo il battesimo con gol a Campobasso lo spagnolo Daniele Vega. Dovrebbe fare invece l’esordio assoluto con la maglia rossoblù il centrale-laterale brasiliano, classe 1997, Ian Sabadin che è arrivato in Basilicata da pochi giorni, ma che ha già svolto i primi allenamenti con il resto della squadra.

“Sabadin è già una nostra conoscenza perché ha militato con il San Gerardo Potenza due anni fa - spiega mister Santarcangelo riferendosi all’ultimo arrivato – fu preso a dicembre del 2019 poi giocò un paio di mesi fino allo stop dei campionati per la pandemia. Già all’epoca ci aveva molto impressionato, noi lo abbiamo scelto non tanto per il ruolo quanto perché a livello agonistico ci serviva un uomo come lui. Ci rinforza molto da questo punto di vista, è un ragazzo serio che sa sacrificarsi e che ha anche piedi buoni e che, ripeto, può darci un contributo importante a livello di squadra. Ha bisogno di ritrovare la condizione fisica migliore, ma sarà già disponibile contro il Canosa. Per quanto riguarda il nostro prossimo avversario la sua forza la si vede già dalla classifica e dai numeri fin qui fatti con cinque vittorie in altrettante partite – prosegue Santarcangelo – sabato però tornerò ad avere una rotazione maggiore. Sarà una partita da giocare con la testa e con il cuore, speriamo che il pubblico intervenga numeroso al palazzetto e possa spingerci verso un risultato importante”.






Ufficio Stampa Potenza Calcio a 5