Il settebello all'Aosta chiude la marcia trionfale (e la stagione perfetta) dell'Olimpia Verona

Al suono della sirena esplode la festa al Palasport Le Grazie per la conquista della Serie A da parte dell’Olimpia Verona. La formazione scaligera nell’ultima giornata della “regular season” batte l’Aosta 7-2 grazie alle doppiette di Titon e Siqueira e ai gol di Alba, Ortega e Giannattasio.


E pensare che gli obiettivi non erano proprio quelli di essere promossi. Per lo meno, non direttamente. La società puntava ad una stagione tranquilla con la qualificazione ai playoff o almeno alla promozione al girone d’Elite, il nuovo format deciso dalla Divisione Calcio a 5 che partirà con il prossimo campionato. Invece è successo quello che nessuno si aspettava, ovvero la promozione diretta in Serie A.


Dopo l’addio di mister Milella (andato al Mantova), la società ha deciso prima di dare la guida al duo Castagna-Leléco, poi di ingaggiare giocatori che potessero dare un certo affidamento. Con il mercato di dicembre si è poi deciso di sacrificare il nazionale Donin con Titon. Una mossa che ha dato certamente i suoi frutti visto che il giocatore brasiliano ha segnato più di 30 gol.


La stagione è partita con il botto con una serie positiva di quindici partite, di cui sei vittorie consecutive. Incredibile. La maturità di questa squadra la si è poi vista nel momento più delicato della stagione, quando l’Olimpia ha vissuto alcune settimane di crisi. Poi si è ripresa andando ad ottenere undici risultati utili consecutivi che gli hanno permesso di raggiungere l’ambito traguardo.


Alla fine i gialloblù hanno chiuso la stagione con 76 punti, frutto di 24 vittorie, 4 pareggi e solo 2 sconfitte. 121 i gol realizzati (quarto miglior attacco) e 53 quelli subiti (miglior difesa). Capocannoniere della squadra è stato Titon con 32 reti, seguito da Leléco con 25, poi Alba con 16, Ortega con 11 e Siqueira con 9. Numeri da… campioni!


OLIMPIA VERONA-AOSTA 7-2 (p.t. 4-1)

OLIMPIA VERONA: Siqueira, Leléco, Portinari, Alba, Giannatasio, Mascherona, Ortega, Rocha, El Aafi, Beluco, Titon, Mazzoni. All.: Castagna.

AOSTA: Sterrantino, Bellafiore, Calli, Paschoal, Belmonte, Vescio, Menegatti, Fea, Avallone, Leonardo, Ronco, Grosso. All. De Lima.

MARCATORI: pt. 6’ Alba (OV), 14’ Ortega (OV), 15’ Menegatti (AO), 18’ Titon (OV), 19’ Paschoal (AO), st 5’ Giannattasio (OV), 13’04” e 13’59” Siqueira (OV), 14’ Titon (OV).

NOTE. ammonito Mazzoni (OV). Espulso Mazzoni per doppia ammonizione