breaking news

21/06/2021 15:01

Il Val d'Lans lo ringrazia ma non lo saluta: Parvopasso non guiderà la prima squadra, per lui l'U.19

Cinque stagioni in biancoblu, due promozione in C1 e in B, una Cappa Italia regionale di C1.


Per raccontare il percorso di Eugenio Parvopasso alla guida della prima squadra del Val d’Lans potremmo anche fermarci qua. Ma queste cinque stagioni sono state molto di più. Una persona genuina e diretta, una persona capace di contribuire a far crescere la realtà valligiana portandola sul campo da una dimensione regionale a quella nazionale.


Per motivi personali e in comune accordo con la società, dopo questi cinque anni di successi, Eugenio Parvopasso non sarà più l'allenatore della prima squadra. Ma la sua storia con la società continua, perché il mister continuerà a guidare l'Under 19 Nazionale, plasmando i giovani che avranno l'occasione di esordire in Serie B.


E' lui stesso a confermare questa importante novità in casa valligiana.


“Sono contento di quanto é stato fatto. Ma il percorso é stato frutto di un lavoro di squadra straordinario. Senza le doti gestionali del presidente Giorgio Boscolo, e di tutte le persone che ruotano attorno a questa società, non avremmo potuto compiere un percorso del genere. Ma il Val d’Lans é soprattuto settore giovanile. Sono orgoglioso, soprattuto di quest'anno: sono molte le realtà che parlano di giovani e progetto e poi non li fanno giocare. Noi solo in questa stagione ne abbiamo fatti esordire dodici in un campionato nazionale con pochissima esperienza. Ma soprattutto dodici ragazzi nati e cresciuti nel nostro territorio che da ancora maggior spessore a questa impresa. Purtroppo questi due anni animali sono stati devastanti, e per motivi lavorativi ho bisogno di ridimensionare i miei impegni. Ma dopo cinque anni ho anche bisogno di una nuova sfida e la volontà é di intraprenderla col Val d’Lans. Qundi la scelta condivisa di avviare un nuovo ciclo con i giovani dell'Under 19. Sono sicuro che la società adesso, e mi ci metto anche io, opererà la scelta migliore per proseguire questo percorso e avviare un nuovo ciclo".