Isola5, il traguardo a portata di mano. Casara ci crede: ''Sfideremo la Tiemme pronti a dare tutto''

Domani, ore 17,30, PalaLupe di San Martino di Lupari: c’è la finalissima per la Serie B.


L'Isola5 va a caccia della partita perfetta per completare l'impresa costruita nell'ultimo mese, che ha portato gli uomini di Stefani dal baratro dello zero in classifica, con tre sconfitte nelle prime tre gare, fino all'ultimo atto stagionale contro la favorita Tiemme Grangiorgione. Sfida da non perdere, con diretta live sulla pagina facebook della LND veneta, un’ora di passione in cui i ragazzi biancorossi cercheranno di regalare nuove emozioni, come conferma l'isolano-doc Alessandro Casara, pronto a difendere i colori della sua squadra. 


"Con la Gifema Luparense sapevamo sarebbe stata durissima - ricorda Casara - ottima partita da parte nostra e credo vittoria meritata visto quanto fatto in campo. Emozioni difficili da descrivere e sicuramente impossibili da dimenticare. Ma ora pensiamo alla prossima sfida, dobbiamo essere carichi e concentrati".


- Dall'inizio terribile alla finalissima promozione. Come si vive la vigilia del match che vale una stagione, memori di quello che è stato questo ultimo periodo?


"Sicuramente con molto entusiasmo visto le ultime buone prestazioni, sabato sarebbe la ciliegina sulla torta, perfetta per concludere questa cavalcata".


- Di contro una Tiemme sicuramente favorita e un Casara che ha un conto in sospeso con la promozione in B dai tempi di Rossano…


"Con la Tiemme sarà una partita altrettanto difficile ma arriveremo pronti a dare tutto, e anche di più, per il risultato finale. Queste partite sono quelle per cui uno gioca a calcio a cinque, dopo un paio di volte in cui purtroppo sono solo arrivato vicino al traguardo, spero questa sia quella buona".


Ufficio Stampa