Isola5, otto gol per continuare a crederci. Stefani: ''Con la testa siamo già in campo a Sassuolo''

Settimana importante quella che vivrà l'Isola5 di mister Stefani pronto a scendere in campo sabato col Sassuolo per 60 minuti decisivi, che valgono un'intera stagione. Non si potranno più fare calcoli tanto meno pensieri, un solo obiettivo per i biancorossi che dovranno vincere a tutti i costi per entrare nella zona playoff. Un finale incandescente che non spaventa l'Isola5, reduce dalla bella goleada di sabato col Forlì.


“Era importante vincere e fare bene - spiega Stefani - sono soddisfatto della risposta dei ragazzi, non solo per il risultato ma anche per l'atteggiamento che hanno messo in campo lottando su tutti i palloni fino all'ultimo secondo. Ora pensiamo alla settimana decisiva, il match di Sassuolo decide un'intera stagione".


- Trasferta ostica quella di sabato.


"Il Sassuolo è una squadra fortissima, organizzata e molto fisica. Ho visto qualche partita e devo dire che mi sono piaciuti molti, sarà una partita difficile dove l'episodio deciderà le sorti del match. Trasferta lunga con tante incognite, una miscela esplosiva per rendere ancora più bello questo finale di campionato".


- Col senno di poi se ci fosse stato un inizio diverso...


"Tre partite e tre sconfitte avrebbero ammazzato sportivamente parlando chiunque. All'Isola5 invece ci siamo uniti ancora di più: società, tecnici e squadra abbiamo fatto gruppo e siamo usciti a testa alta dimostrando nelle ultime sfide chi siamo davvero. C'è fiducia l'uno nell'altro, in campo si lotta per i compagni che sono in panchina o in tribuna. Siamo squadra e vogliamo dimostrarlo ancora".


esse.ti



CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHILIGHTS DI ISOLA5-FORLI’