Itria, si rafforza l’asse di #futsalmercato con la Spagna: c’è il ritorno in Italia di Pau Recasens

Raccoglie sempre più frutti l'espansione internazionale dell'Itria che ha nella Spagna il miglior collaboratore grazie al lavoro di Mirko Colaianni. Dopo aver ingaggiato il classe 2003 iberico Jordi Prats, la compagine pugliese ha infatti riportato in Italia il catalano Pau Recasens. L'ala-pivot classe '99 scuola Barcellona è reduce da una stagione divisa tra Italia e Spagna con Manfredonia e UA Ceuti; nel Belpaese Recasens aveva giocato anche con 360GG, Mantova e Lido di Ostia.

IL COMUNICATO - Pau Recasens è un ’nuevo jugador’ dell’Itria per la stagione 23’/24’.

Si tratta di un vero e proprio colpaccio. Ala/pivot mancina classe '99, fa dell’estro e della tecnica le sue caratteristiche e qualità principali. 

Dopo le esperienze con il Barcellona , l’arrivo in Italia nelle file del 360GG dove sigla 10 reti, prima della parentesi Mantova e dell’approdo nella massima serie Italiana con il Lido di Ostia. Scorsa stagione divisa a metà tra Manfredonia in A2 e Unión África Ceutí in Segunda Division spagnola. Ora il ritorno in Italia tra le file dell'Itria. 

Un giocatore di esperienza internazionale, che ha calcato palcoscenici importanti nonostante la giovane età. Continua inoltre la fitta ‘collaboracion’ tra Spagna e Italia, condotta grazie al lavoro di Mirko Colaianni e all’espansione internazionale dell’Itria.

UN NOME IN USCITA - L'Itria, oltre a ufficializzare l'arrivo di Pau Recasens, ha anche formalizzato l'addio di William Foppa. Arrivato in giallorossoblù lo scorso dicembre, Foppa in metà stagione ha contribuito alla causa della formazione brindisina con 8 reti messe a segno in 14 presenze.







Foto: Instagram Pau Recasens