breaking news

06/12/2021 11:58

L'andata dei quarti di finale di Coppa sorride al Marsala: poker al Palermo, semifinale ipotecata

Nella gara di andata dei quarti di finale di Coppa Italia, il Marsala Futsal si impone 4 a 0 sul Palermo Calcio a 5. Al Palasport di Marsala,  con due reti per tempo, di Pizzo al 23esimo, di Perrella al 25esimo e al 44esimo, in fine di Alessandro Patti al 50esimo.  Gli azzurri, con Anteri in tribuna perché squalificato e con ben otto under su dodici,  pur non brillando come in altre occasioni hanno ipotecato gran parte del passaggio al turno successivo della competizione.  Nella gara di ritorno, in programma sabato 8 gennaio 2022, infatti la formazione rosanero dovrà ribaltare questo il risultato.

L’approccio alla gara delle due formazioni è lento con il Marsala più autoritario e il Palermo più attendista, pronto alle ripartenze. La prima nitida occasione del match è per la formazione rosanero al quindicesimo con Sgarlata che dal limite esalta i riflessi di Buffa. I padroni di casa la sbloccano al 23esimo con Pizzo, slalom sulla sinistra e piazzato all’angolino più lontano. Due minuti dopo il raddoppio a firma di Perrella con un destro secco da fuori area, alll’incrocio dei pali.
L’uno due marsalese non manda al tappeto il Palermo che resta vigile e allo scadere, ancora con Sgarlata sfiora il goal, evitato ancora una volta dal provvidenziale intervento di Buffa. In pieno recupero Lanza spedisce alto un tiro libero.

Nella ripresa il Marsala cambia passo e il gioco diventa più rapido, al 33esimo Pizzo, direttamente da punizione, colpisce la traversa e al 44esimo arriva il 3 a 0 ancora a firma di Perrella assistito da magistralmente da Paolo Patti. I padroni di casa dilagano e collezionano un paio di nitide occasioni sventate da Mistretta. Al 50esimo Alessandro Patti, cala il poker, bravo il giovane numero 25 ad avventarsi sulla corta respinta di Mistretta e indirizzare la palla in rete. Il Marsala controlla bene il gioco e si limita alla fase difensiva. Allo scadere Lanza ha tra i piedi il pallone buono per siglare il classico goal della bandiera ma Buffa dice ancora no. e in spaccata intercetta la traiettoria della sfera.

“Sono pienamente soddisfatto  per la vittoria e per non aver subito reti – ha affermato Mister Anteri a fine gara - ma mi sarei aspettato più rapidità di manovra e più gioco corale da parte dei ragazzi". 





Ufficio Stampa Marsala Futsal