L'Hellas ritrova Leleco nella bolgia di Sestu. Castagna: ''Saremo al completo, andiamo per vincere''

Si torna a giocare per i tre punti e in casa dell’Hellas si può dire finalmente, visto che la formazione scaligera, dopo la disputa della Final Four di Coppa Italia, ha dovuto osservare ben due settimane di stop, per ritrovare in questo fine settimana il parquet, ma non quello dell’AGSM Forum: la squadra di Milella vola infatti in Sardegna per l’impegnativo confronto con un Città di Sestu che affida proprio al match contro l’Hellas le sue ultime speranze di salvezza. 


Ma va detto che in casa veronese nessuno ha la minima voglia di abbassare la guardia: In palio c’è il miglior piazzamento di classifica che determinerà il posizionamento nella griglia dei playoff. E gli uomini di Pino Milella non saranno affatto disposti a fare concessioni .


“La squadra - spiega l’allenatore in seconda Luca Castagna - dopo un periodo di scarico post coppa e di lavoro durante la sosta pasquale, ha ripreso il ritmo normale preparando al meglio la partita contro il Città di Sestu, curando i dettagli con la consapevolezza che non dobbiamo guardare la classifica ma mantenere alta la concentrazione per provare a raggiungere il terzo posto finale, che ci consentirebbe di giocare in casa il primo turno dei play-off”.


A confortare le scelte di Milella la disponibilità dell’intero parco di effettivi.


“I giocatori sono tutti a disposizione - afferma Castagna - con Leleco che sembra aver recuperato completamente dopo l'infortunio che l'ha tenuto fuori nella finale di Coppa Italia. Si è allenato normalmente, prestando ovviamente attenzione alla caviglia: dovrebbe giocare regolarmente”.