breaking news

19/12/2021 12:57

L'Italfutsal scalda i motori: domani il primo test con l'Iran. Bellarte: ''In Olanda per vincere''

Oramai Euro 2022 è a portata di tiro. L’ultima curva prima del rettilineo che porta alla 12esima edizione della rassegna continentale si chiama Iran. L’avversario del doppio test match di Salsomaggiore Terme è una formazione di altissimo spessore tecnico, terza al Mondiale di Colombia 2016, 12 volte campione d’Asia (attualmente campione in carica), eliminata ai quarti dell’ultimo Mondiale in Lituania per mano del Kazakistan, che l’Italia si ritroverà nel girone di Groningen a gennaio.

Si tratta, a tutti gli effetti, di una delle grandi potenze del futsal mondiale. L’avversario giusto per valutare il proprio stato di forma prima di tuffarsi nell’avventura europea.

Gli Azzurri cominceranno il raduno pre-Euro 2022, sempre a Salsomaggiore Terme, il 9 gennaio per poi partire alla volta dei Paesi Bassi la settimana successiva e concentrarsi sul girone di Groningen che comprende per l’appunto il Kazakistan, la Slovenia e la Finlandia e che qualifica le prime due alla fase a eliminazione diretta ad Amsterdam.

Per le due amichevoli con l’Iran, Massimiliano Bellarte ha convocato 20 calciatori. Si gioca lunedì 20 dicembre alle ore 18,15, con diretta su Raisport +HD (canale 57 del ditigale terrestre) e martedì 21 alle ore 17.

L’accesso al Palasport è gratuito: CLICCA QUI PER LA PRENOTAZIONE DEL POSTO

PARLA IL CT - “Affrontiamo una squadra di alto profilo internazionale – ha dichiarato il Ct Massimiliano Bellarte - due test perfetti per capire a che punto siamo nel percorso che ci porterà a Euro 2022. Lì nei Paesi Bassi affronteremo un girone duro e dovremo lottare con tutte le nostre forze. Non basterà solo fare le cose per bene: dovremo fare meglio degli altri. Partiremo per vincere ogni partita, ovviamente, poi il risultato finale non sarà altro che la conseguenza del percorso, nonché la somma di motivazioni individuali e collettive. Il primo step era la qualificazione all’Europeo, ora se c’è da svoltare a qualche bivio, se c’è da accelerare o decelerare, starà a noi: vogliamo intraprendere la strada migliore per arrivare all’obiettivo. Ci proveremo con tutte le nostre forze”.

Ufficio Stampa FIGC