L'Olimpia in direzione debutto. Tondi non sottovaluta i Saints: ''Conosco bene Lemma, sarà tosta!''

L’Olimpia ha messo in cascina il passaggio del turno in Coppa della Divisione vincendo con un po’ di fatica a Rovereto dove è stata una parata di Mazzoni, schierato al posto del febbricitante Tondi tra i pali scaligeri, a regalare la qualificazione intercettando di piede il rigore di Thiago. Coertina del match più che mai dovuta a al giovane estremo difensore, che sabato comunque sarà destinato a cedere nuovamente il posto al più esperto portiere molisano, che sarà regolarmente a disposizione per la prima di campionato contro i Saints Pagnano.


Ed è proprio a Fabio Tondi che abbiamo intanto chiesto come procede la preparazione al debutto? Che aria di respira nel gruppo e come si sta vivendo l’avvicinamento alla prima di campionato?


“È un mese che lavoriamo per arrivare pronti a questo primo appuntamento e sono convinto che ci arriveremo nel migliore dei modi. Si è da subito creata sinergia in un gruppo che sono sicuro sarà la nostra forza. Siamo sereni e convinti dei nostri mezzi, per questo non vediamo l’ora di iniziare”.


- Come state preparando la partita di sabato e quale livello di difficolta gli avete attribuito considerando che sarà il vostro esordio stagionale?


“La stiamo preparando nel miglior modo possibile. Credo che andremo ad affrontare una delle squadre più organizzate del campionato, allenata da un mister come Danilo Lemma che conosco bene e stimo e che non lascia nulla al caso, quindi sono sicuro che sarà una partita molto dura”.


- Infine le aspettative per la stagione e uno sguardo al girone: quali sono le favorite secondo te e dove ritieni si potrebbe collocare l’Olimpia ?


“Sicuramente siamo una squadra che punta ai playoff e ci poniamo quello come obiettivo, ma naturalmente non guarderemo nessuno dal basso verso l’alto e ce la giocheremo con tutti. Credo che sarà un girone molto equilibrato perché ci sono tante square forte, ma la Sampdoria credo abbia un roster superiore a tutti”.