L'Olimpus ha messo tutti d'accordo firmando un colpo da ''Folletto'': anche Nicolodi nella Capitale

Una delle notizie più attese assume finalmente i contorni dell’ufficialità. Perché di Douglas Nicolodi colpo di mercato dell’Olimpus noi di Calcio a 5 Anteprima ne avevamo parlato sin dai tempi in cui il Folletto di Mormaço venne richiamato dalla Sandro Abate al termine degli impegni agonistici della stagione terminata il 30 giugno, tanto che per consentire il normale iter della contrattazione preferimmo tenere in naftalina il pezzo che annunciava il possibile trasferimento nella Capitale dell’azzurro mattatore delle qualificazioni a Olanda 2022, rinviandone la pubblicazione (e Douglas se lo ricorda bene) al 3 giugno (LEGGI QUI).


E fu proprio la foto della sua esultanza dopo un gol con la Nazionale a dare risalto a quella che è di fatto una delle più importanti trattative del #futsalmercato estivo griffato Olimpus. La voce di  Nicolodi nuovo giocatore dei Blues era ormai troppo ramificata per aspettare altro tempo per arrivare alla formalizzazione dell’accordo, che l’ufficio stampa di via Contini ha dato direttamente sul proprio sito.


IL COMUNICATO UFFICIALE - “Il talento, la spettacolarità e l’energia di Douglas Nicolodi approdano al PalaOlgiata. L’Olimpus Roma accoglie l’eccezionale numero 21 che arricchirà ulteriormente la squadra di Daniele D’Orto.

Giocatore che fa della velocità e della ricerca della superiorità numerica solo alcune delle sue armi migliori, Nicolodi nasce nel 1988 a Mormaço, il suo esordio nel calcio a cinque è nell’International di Porto Alegre, l’Italia la terra che lo consacrerà e consegnerà alle cronache del futsal d’elite: da Bisceglie a Pescara dove conquista Scudetto e Final Four di UEFA. Cisternino, Real Rieti, Acqua&Sapone, Sandro Abate, le altre squadre, in ordine di tempo, che si sono avvalse delle sue pregevoli qualità. Con l’Azzurro sempre nel cuore sin dalla sua prima partecipazione nel 2010 al “Quattro Nazioni”, Nicolodi è stato tra i convocati della Nazionale Italiana del CT Bellarte”.