breaking news
  • 13/04/2021 17:29 Serie A2: doppio Nikao non basta, il Monastir batte la Lazio 3-2 nel recupero del girone B
  • 12/04/2021 21:27 Serie B, girone C: il Modena Cavezzo vince 4-0 il recupero di Bagnolo e torna in vetta

05/03/2021 16:39

L'Olympia Rovereto si prepara alla sfida col Pordenone, Cristel: ''Vogliamo punti pesanti salvezza''

Torna in campo domani la Dolomiti Energia Futsal Olympia Rovereto nel campionato nazionale di Serie B. Alle 16, con diretta sul proprio canale Twitch,  la formazione di Massimo Cristel attende alle «Don Milani»  la quarta in classifica, ovvero il Pordenone di mister Asquini.

Nelle file dei padroni di casa torna Matteo Cristel dopo la squalifica, mentre sono confermati undici/dodicesimi dei reduci della trasferta di Maniago dove i roveretani hanno pareggiato con l'Udine City. Convocati i portieri Ceschini e Ninz ed i giocatori Thyago, Matteo Cristel, Salvador, Chavi, Moufakir, Frisenna, Tenca, Bazzanella, Granello e Simoncelli.

Proprio Matteo Cristel presenta la sfida contro i friulani.

"Nella gara d'andata non ci fu praticamente partita (finì 6-0 per i ramarri, ndr) e quindi, ricordando quella gara, è nostra intenzione rimediare a quel match con una prova positiva che ci possa anche permettere di proseguire il momento positivo dopo i pareggi con Hellas Verona e Udine City che, con un po' più di fortuna ed attenzione, potevano portarci anche qualche punto in più. Poi giochiamo in casa, ci siamo allenati bene e vogliamo conquistare punti importanti per la corsa alla salvezza".

Troverete un Pordenone senza Grzelj e Koren.

"Sicuramente due assenze pesanti, ma non è che il resto della formazione di Asquini sia da sottovalutare; quindi concentrazione e nessuna distrazione dettata dalle assenze dei due ottimi giocatori sloveni".

Classe 2001, ma già alla terza stagione in B. Come valuti questa nuova esperienza finora?

"Rispetto allo scorso campionato credo che il livello sia salito, mentre alla nostra prima esperienza nella serie cadetta c'erano alcune squadre decisamente superiori come Petrarca e Mantova che ora sono in A1, ma il livello di questa stagione è sicuramente elevato".

La direzione di gara di Dolomiti Energia – Pordenone è affidata a Mosconi di Cesena e Coviello di Pisa, cronometrista Bushi di Rovereto.


 C.C.