breaking news
  • 18/05/2022 23:06 #SerieC1Lazio: il Torrino batte 7-5 il Santa Gemma, è finale con l'Atletico Grande Impero
  • 18/05/2022 11:45 #SerieA2 gir. D, respinto il ricorso delle Aquile Molfetta: omologato il 2-3 con la Futura
  • 17/05/2022 23:00 #Under21: Perconti ko 5-3, Laurentino campione laziale e ammesso ai playoff nazionali
  • 17/05/2022 22:14 #SerieC1Lazio, Atletico Grande Impero-Spes Poggio Fidoni 5-5 dts: Rubei & C. in finale

16/01/2022 21:28

L'Orange ha il mal di Sardegna: il tonfo con la Jasnagora costa caro in termini di classifica

Il PalaDante, da sempre palestra del Città di Sestu, ha ospitato l’esordio nel 2022 dell’Orange in trasferta contro la Jasnagora per la terza e penultima volta in Sardegna, ma già come nelle puntate precedenti in terra isolana, in questo campionato, gli uomini di Patanè sono costretti a pagare dazio e a uscire dal campo con un nulla di fatto. 


Una partita tosta che ha visto le due squadre pareggiare i conti alla fine della prima frazione e poi, dopo essere andata in vantaggio la squadra ospite a inizio ripresa, la Jasnagora ha chiuso i conti per un risultato finale di 5-3. 


Con questa sconfitta si chiude anche l’andata per gli astigiani che, al netto dei recuperi che si devono ancora svolgere, chiuderà al secondo o al terzo posto del girone, ma con la migliore difesa del campionato e il quarto miglior attacco. Il tutto frutto di un percorso netto in casa (sei vittorie) mentre in trasferta la bilancia piange (una vittoria, due pareggi e tre sconfitte). 


Certo il ritorno vedrà meno viaggi, soprattutto in Sardegna, per un campionato molto incerto in cui ogni partita è una battaglia.