Generali Ternana, domata la Chemiba Cerreto D’Esi: gli umbri continuano a sperare, tris di Mariani

La Generali Futsal Ternana non fallisce l’appuntamento con la prima delle tre finali, non trema, batte il Cerreto d’Esi nella ventiquattresima giornata del campionato di serie B girone D e continua a sperare nel gradino più basso del podio che vale la serie A2. 8 a 0 il risultato finale al termine di una gara dominata in lungo in largo dagli uomini di mister Federico Pellegrini che confermano così la quinta piazza salendo a quota 39 punti in coabitazione con il Buldog Lucrezia, vittorioso ad Ancona contro il Futsal.

Approccio giusto da parte della compagine del presidente Luca Palombi che fa di un sol boccone dei marchigiani, scesi a Terni con la massima serenità di una squadra che ha già raggiunto il proprio obiettivo, quello della salvezza. Un primo tempo impeccabile che ha visto i rossoverdi realizzare sei reti, nella ripresa ritmi più blandi dovuto anche al fatto che il mister degli ospiti Amadei ha deciso di giocare la carta del portiere di movimento per tutti i venti minuti senza però trovarne beneficio a causa di una transizione lenta e prevedibile. La Generali Futsal Ternana risponde così al Potenza Picena che due ore prima aveva battuto il Corinaldo in casa e al Recanati che si è sbarazzato del Cus Macerata tra le mura amiche. Resta invariata la classifica quindi con le due squadre marchigiane distanti rispettivamente due e una lunghezza. Tutto ancora aperto, si deciderà negli ultimi due turni di campionato. Per il Cerreto d’Esi una prestazione scadente che non ha portato punti, resta al palo a 27 sempre a meno tre dal Futsal Ancona settimo e a più quattro sul Cus Ancona nono e a più cinque sul Corinaldo decimo.

LA CRONACA - Federico Pellegrini parte con il quintetto formato da Fagotti, Paolucci, Sachet, De Michelis e Giardini. Amadei risponde con Tomassini in porta, Di Ronza, Essaghir, Casoli e Largoni giocatori di movimento. Ritmi subito alti da parte dei rossoverdi che si rendono pericolosi con De Michelis e Giardini ma Tomassini si fa trovare pronto respingendo le conclusioni mancine. Poi è la volta di Sachet ma il suo destro è facile preda dell’estremo ospite. Rossoverdi in vantaggio al quinto con Martini, appena entrato, che da un angolo battuto da Paolucci si fa trovare pronto nel cuore dell’aerea di rigore, stop e tiro immediato del numero 9 rossoverde e palla sotto la traversa. La risposta dei marchigiani è affidata ai piedi di Cinconze ma la palla fa la barba al palo e termina sul fondo. Il raddoppio della Generali Futsal Ternana lo firma Sachet che al settimo batte Tomassini con un destro potente e angolato dopo un assist di Martini. I rossoverdi insistono e Almadori si mette in proprio sulla banda destra, tunnel e dribbling secco ad un avversario, destro potente, para Tomassini, sulla respinta Corpetti colpisce la traversa con un pregevole lob. Il 3 a 0 è nell’aria e lo firma Mariani all’ottavo con un del destro. Un giro di lancette ed è capitan Paolucci a firmare il 4 a 0 sulla linea di porta dopo un’azione corale alimentata da Martini e l’assist di De Michelis. Si fanno rivedere gli ospiti con Largoni ma Fagotti è bravo a respingere la conclusione del 20 in maglia bianca compiendo il primo intervento di giornata. A cinque dalla fine palo di Tirana dopo una conclusione di destro, dall’altra parte lo imita Essaghir prima dello show sul tramonto del primo tempo di Mariani che firma la quinta e sesta rete e tripletta personale con una puntata e un destro preciso e angolato.

Nella ripresa ritmi blandi con gli ospiti che cercano di riaprire la gara con il portiere di movimento ma incassano la settima rete grazie a Sachet che intercetta una transizione e a porta vuota fa centro dalla propria metà campo. Il Cerreto d’Esi non demorde e si rende pericoloso con Lippera ma Fagotti c’è. Mister Pellegrini fa girare l’intera rosa facendo entrare anche Lorenzo Paciaroni a metà ripresa e dopo un palo colpito da Sarli realizza il definitivo 8 a 0 con Almadori che con un lob chiude il sipario sul match mai messo in discussione. Sabato prossimo sfida al Corinaldo in trasferta per la penultima giornata del campionato per ottenere altri tre punti vitali.

Raggiante il mister rossoverde Federico Pellegrini: “Oggi c’erano delle incognite da molti punti di vista perché scendevamo in campo dopo un mese di sosta. Sono soddisfatto dell’avvio perentorio dei ragazzi che hanno dimostrato subito di voler a tutti i costi conquistare i tre punti. Lo abbiamo fatto con delle belle trame di gioco, con un buon ritmo e con tanta qualità nonostante ci siamo mangiati qualche gol di troppo. Va bene così, devo fare un plauso ai ragazzi che sono stati esemplari, dal primo all’ultimo, ho fatto girare l’intera rosa e tutti hanno risposto alla grande, anche chi ha giocato di meno. Grazie al mio staff che ha lavorato tanto in questo mese per far rendere i ragazzi in un certo modo. Continuiamo a lottare, facciamo sei punti e poi vedremo la classifica cosa ci dirà, che sia serie A2 o play off la stagione è comunque di livello”.



GENERALI FUTSAL TERNANA – CERRETO D’ESI 8-0 (pt 6-0)

GENERALI FUTSAL TERNANA: Fagotti, Tirana, Sachet, Almadori, Corpetti, Mariani, Paolucci, De Michelis, Martini, Giardini, Galletti, Paciaroni. All. Pellegrini

CERRETO D’ESI: Lippera, Di Ronza, Iavarone, Cinconze, Essaghir, Tomassini, Sarli, Casoli, Largoni, Mosciatti. All. Amadei

ARBITRI: Fabio Cortese di Parma e Venerando Di Bella di Piacenza

MARCATORI: Martini, Sachet, Mariani (3), Paolucci; st  Sachet, Almadori

NOTE: ammonito Sarli


Ufficio Stampa Futsal Ternana