La Generali Ternana ora conta sulla sostanza di Giardini: "Ho ritrovato la brillantezza che cercavo"

E’ una delle pedine fondamentali dello scacchiere di mister Federico Pellegrini il quale difficilmente ne può fare a meno per la sua duttilità in campo, egregio in tutte e due le fasi, bravissimo in fase difensiva, eccellente in quella offensiva. Eddy Giardini in questa stagione sta trovando una certa continuità fisica e di rendimento che sta aiutando la Generali Futsal Ternana a lottare per obiettivi importanti sia in campionato che in Coppa Italia di categoria.

Il forte universale classe 1993 sta vivendo un momento decisamente roseo dopo mesi non sicuramente facili. Nel primo anno di Serie B infatti, stagione 2020-2021, ha dovuto lasciare in corso la truppa per motivi di lavoro e nella passata stagione ha affrontato un problema fisico che non gli ha permesso di iniziare con i compagni la preparazione in vista del campionato. Acqua passata ormai per Eddy che ora è proiettato e concentrato per questa seconda parte di stagione che può regalare grandi soddisfazioni. E’ servito aspettare la terza giornata per vederlo gonfiare la rete, da quel momento in poi il numero 11 rossoverde ha timbrato per quattro partite consecutive contro Dozzese, Grifoni, Russi e nell’impresa di Recanati. A Fano contro l’Eta Beta, esattamente due mesi fa, il quinto e fin qui l’ultimo gol stagionale.

Molto carico l’universale rossoverde.

“Sono ormai mesi che mi trovo bene a livello fisico dopo il problema che ho dovuto affrontare la scorsa estate. Saltato il mese di preparazione, da ottobre ho ricominciato ad allenarmi come si deve ed ora ho ritrovato la brillantezza che cercavo. Sono concentrato su questa stagione, mi brucia ancora tanto la sconfitta di sabato scorso a Lucrezia perché abbiamo fatto una buonissima gara, dominando in parte, poi qualche episodio a sfavore e la poca concretezza sotto porta hanno fatto la differenza. Stiamo già pensando a sabato per come battere il Cus Macerata, una partita che può nascondere delle insidie, da approcciare nei migliori dei modi. E’ importante tornare ad ottenere i tre punti, non abbiamo alternative per rimanere in scia alle squadre che ci sono davanti. Martedì c’è anche il match da dentro o fuori a Russi per il primo turno di Coppa Italia, sarà una partita difficile e nello stesso tempo stimolante da giocare. Li abbiamo già battuti in campionato, vogliamo andare avanti per andarci a giocare le Final Eight. L’obiettivo è fare il meglio possibile, pensando partita per partita e poi a fine stagione faremo i conti".

Ufficio stampa Generali Futsal Ternana