La Gisinti Pistoia punta la "decima" nel big-match contro il Modena Cavezzo: resta in dubbio Galindo

Correva l'anno 2014 quando, dalle parti di Madrid, spopolava l'hashtag #aporladécima, che simboleggiava il sogno della vittoria della decima Champions League da parte del Real Madrid (calcio a 11, si intende). Sappiamo poi com'è andata anche negli anni successivi.

Adesso, però, ci sono altri "Blancos", con inserti arancioni nelle loro maglie (è tuttavia un'altra piccola analogia con il Real di Ancelotti 2.0). Sono quelli allenati da mister Lami, che hanno come obiettivo la loro "décima", cioè la doppia cifra di successi in altrettante partite di questo Girone B. C'è comunque da dire che la vittoria contro il Porto San Giorgio è a rischio a causa della presentazione di rinuncia al campionato di Serie A2 di questi ultimi. Ma sta di fatto che il Futsal Pistoia ha vinto fin qui le nove partite disputate in stagione, le quali sarebbero già 10 consecutive se si considera il successo all'ultima giornata dello scorso Girone C contro il Buldog Lucrezia.

Proprio contro i marchigiani è arrivata la nona vittoria stagionale. Sofferta, di misura, ma è arrivata. Segno di come in questo raggruppamento nessuno ha vita facile. E a proposito di match impegnativi, sabato 18 dicembre, alle ore 15, al PalaCarrara, la Gisinti Pistoia cercherà altri tre punti contro il Modena Cavezzo, una delle migliori squadre del girone ed una delle più in forma in questa fase. Si preannuncia quindi uno scontro pirotecnico degno di un anticipo natalizio all'insegna del futsal, nella bellissima cornice del palazzetto pistoiese. I gialloblù emiliani si trovano al terzo posto con 21 punti e sono reduci da cinque vittorie di fila. I loro migliori marcatori, al momento, sono Pires, Lari e Ronaldo Cabarcas, autori di 8 gol a testa. Per quanto riguarda gli arancioni, invece, Bebetinho continua a comandare la classifica dei cannonieri, con 16 reti. Gli altri due bomber della Gisinti sono Keko e Berti, anche loro a quota 8 gol. 

Per il big match di sabato c'è però una grana da risolvere in casa Gisinti: le condizioni di Galindo. Il capitano spagnolo è rimasto fermo nelle ultime due partite contro Cus Ancona prima e Buldog Lucrezia poi. Il Futsal Pistoia dovrà ancora privarsi del suo numero 6? Permane incertezza, fino al fischio d'inizio.

Ufficio Stampa Futsal Pistoia