La Leon risorge e azzanna la Elledi: finisce 4-2, per i fossanesi sabato sfida decisiva a Lecco

Sconfitta pesante sul campo del Leon. Si ferma a otto la striscia di vittorie della Elledì, che resta alle spalle del Lecco.


LA CRONACA  - Non trascorrono nemmeno cinque secondi e i gialloblù con il primo affondo sfiorano il gol. La partenza degli ospiti è sicuramente pimpante, ma il Leon risponde con Pirovano, che si fa vedere dalle parti di Cafagna, e si rende pericoloso. A metà nella prima frazione dai piedi di Finoti, da una parte, e Mantino dall'altra transitano due ghiotte occasioni, ma in entrambe le situazioni gli estremi difensori si oppongono con successo.


I ragazzi di Simone Ghinzani dimostrano nessun timore reverenziale e il calcio piazzato di Pozzi viene sventato sulla linea da Rengifo. La rete brianzola è nell'aria e la deviazione aerea di Finoti sblocca il match. L'Elledì non ci sta e, rimessa la palla in gioco, con una azione di forza di Oanea impatta all'istante (1-1). I primi venti minuti si concludono in parità. Da segnalare due legni colpiti: uno per parte. 


Un minuto e sette secondi dal rientro negli spogliatoi e Rengifo completa la rimonta con il suo marchio di fabbrica: conclusione potente da fuori (1-2). Il protagonista dell'andata, il numero 2 Pisante, ristabilisce la parità (2-2). Bosetti fa gli straordinari, dall'altro lato del campo Pozzi scrive "tre" (3-2) sul tabellone. Rengifo deve lasciare il campo e i lombardi allungano con il solito Pozzi (4-2). 


Giuliano gioca la carta del portiere di movimento con la speranza di riportare su binari favorevoli ai piemontesi, ma il risultato non cambia. 


La Elledì ritornerà in campo sabato sul campo del Lecco: partita decisiva per le sorti del cmpionato.


Ufficio Stampa Elledì Fossano Futsal





Foto di Alberto Gandolfo