La Mirafin cede al Grande Impero: gli episodi e qualche distrazione di troppo fanno la differenza

Non è stata la solita Mirafin che si è abituati a vedere. Nella gara con l'Atletico Grande Impero i hanno inciso gli episodi dovuti a qualche distrazione. Alla fine il match finisce 3-2 per i padroni di casa.

Poche le occasioni da una parte e dall'altra fino alla rete del vantaggio dei padroni di casa con Di Rollo, è solo al 19' il palo di Zanobi nega il pari.

Nella ripresa il tema tattico non cambia, ma Rocchi riesce a ristabilire la parità. Uno scatenato Di Rollo dal 7' al 9' mette a segno il 2-1 e il 3-1. La Mirafin in ogni caso cerca di replicare, ancora Rocchi in mischia da due passi accorcia le distanze, c'è ancora tempo per rimediare, i rossoblu le provano tutte ma a negare la rete del pareggio sul finale è ancora il palo di Messina.

Una battuta d'arresto che vede la Mirafin non approfittare dei risultati degli altri campi, ma comunque si rimane ancorati nelle zone alte della classifica.


Ufficio Stampa Mirafin 


in foto Favale