breaking news

14/11/2021 18:30

La Samp fa la voce grossa in Versilia: Vega e Ortisi mandano al tappeto (2-0) un bel Città di Massa

Adesso si può dire: la cura Cipolla sta funzionando e anche bene, perchè il 2-0 che la Sampdoria ha firmato al PalaUliveti di Massa pesa molto di più di quello che potrebbe sembrare. Perché il Città di Massa è una squadra costruita per far bene innanzitutto e poi perchè sul suo campo non è stato mai facile per chiunque provare a dettare legge. La Samp invece è passata con autorità, prevalendo alla distanza con una nuova rete di Vega, già determinante nel 3-0 sul Modena Cavezzo, e al sesto sigillo stagionale di Ortisi, il capitano, che ha chiuso il confronto nel finale. Ma il dato che più balza agli occhi è la solidità difensiva che la squadra sta facendo registrare: un solo gol preso nelle ultime tre partite, per un’inversione di tendenza decisa e soprattutto promettente.


LA CRONACA - Primo tempo sostanzialmente equilibrato. La prima fase di gioco è prevalentemente di studio, con ambedue le squadre che cercano di non scoprirsi ed offrire il fianco all’avversario. Il Città di Massa prova a impensierire un paio di volte la porta di Juninho, dall'altra parte occasione blucerchiata con il palo a negare la rete a Vega; sul taccuino si appunta anche una gran parata di Dodaro su un tiro di Fidersek.


Il secondo tempo si apre con il gol del vantaggio della Sampdoria: tiro di Svierkoski e deviazione di Vega che gonfia la rete massese. I doriani sembrano amministrare il gioco senza subire più di tanto la pressione della squadra di casa, creando anche un paio di occasioni, prima con Ortisi e poi con Foti. Ma rischia di prendere il pareggio su un errore di Sviercoski che sbaglia un appoggio, Juninho però sventa il “due contro uno” e nega la rete del pari sugli sviluppi di un calcio d’angolo. A tre minuti dalla fine Aliboni, allenatore del Città di Massa, si gioca la carta di Bertoldi portiere di movimento, ma i difensori di Cipolla controllano il giro palla avversario che di fatto si rivela poco pericoloso. Poi le proteste dei giocatori di casa su un tiro che sarebbe stato deviato da Foti, chiedondo l'angolo: Juninho recupera la palla e rilancia Ortisi che tutto solo e a porta vuota chiude il match infilando il 2-0 a tre secondi dalla fine.


CITTA' DI MASSA-SAMPDORIA FUTSAL 0-2 (pt 0-0)

CITTA' DI MASSA: Dodaro, Toni Jodas, Quilez, Gonzalez, Bertoldi, Mainolfi, Panaino, Francini, Cattani, Marangon, Benlamrabet, Stagnari. All. Aliboni

SAMPDORIA FUTSAL: Juninho, Ortisi, Sviercoski, Fidersek, Vega, Foti, Totoskovic, Floresta, Bargellini, Rossini, Salamone, Lo Conte. All. Cipolla

ARBITRI: Simone Di Filippo (Treviso), Angelo Tasca (Treviso), crono: Alessandro Elia (Pisa)

MARCATORI: st 7' Vega (SAM), 19'56'' Ortisi (SAM)

NOTE: ammonito Bertoldi (CM)




Nella foto: Totoskovic inseguito da Bertoldi (Badiali)