breaking news
  • 13/04/2021 17:29 Serie A2: doppio Nikao non basta, il Monastir batte la Lazio 3-2 nel recupero del girone B
  • 12/04/2021 21:27 Serie B, girone C: il Modena Cavezzo vince 4-0 il recupero di Bagnolo e torna in vetta

27/02/2021 09:25

La Sefa Molfetta piazza il colpaccio di fine mercato: in Puglia arriva lo spagnolo Garcia Rubio

Le Aquile Molfetta, del presidente Donato de Giglio, piazzano e chiudono il mercato in entrata assicurandosi le prestazioni sportive di Miguel Angel Garcia Rubio. E’ sicuramente il colpo ad effetto, del direttore sportivo Gigi Metta, ma che la Sefa Molfetta piazza a sorpresa per mirare e focalizzarsi sugli obiettivi stagionali prefissati

Il calcettista spagnolo classe 1994 arriva a Molfetta dopo due stagione sportive in Spagna ma nonostante la giovane età ha dimostrato le sue qualità nell’ultimo anno in Italia con la maglia del Ruvo a suon di goal e magie in campionato ed in final eigt di serie B.  In Serie A2 con la maglia della Salinis ha messo a segno 8 reti in 13 gare disputate, in precedenza nella sua prima stagione in Italia, Garcia Rubio si era messo in mostra nel campionato cadetto con la maglia del Futsal Barletta, siglando 35 reti utili alla sua squadra per qualificarsi ai playoff e a disputare la finale di Coppa Italia ad Augusta.

Garcia Rubio sarà un jolly al servizio di mister Rutigliani, dotato di grandissima tecnica, qualità e forza fisica capace di lottare su ogni pallone ma allo stesso tempo di dar tutto per garantire goal ed esperienza al roster. L’alteta spagnolo ha già svolto diverse sedute di allenamento con i suoi nuovi compagni e sarà a disposizione già nel big match: sabato 6 marzo con il Futsal Bitonto.

“L’Italia e la Puglia sono sempre stati nel mio cuore – esordisce Miguel - Ho sempre avuto un ottimo rapporto con la dirigenza molfettese e il ds, il mio obiettivo era di tornare in Italia ma solo per un grande progetto serio, Molfetta ha tanta ambizione e fame di futsal. Sono stato accolto da tutti in maniera esemplare – continua Rubio - avere due spagnoli che conoscevo già mi ha aiutato molto, ma il gruppo è composto da ottimi atleti e grandi uomini. Che campionato di aspetti? Il girone è molto equilibrato ma con questo team e con lo staff tecnico sono certo che possiamo e dobbiamo conquistare l’A2. 

A livello personale-conclude il talento spagnolo- cercherò di mettere le mie qualità al servizio dei miei compagni e sono certo che questo gruppo potrà lottare per tutti gli obiettivi stagionali”           
#cetudikafà

Domenico Introna- Ufficio Stampa Aquile Molfetta