breaking news New
  • 15/01/2021 22:28 Un altro match (di Serie B) che slitta per il Covid: Cagli-Ternana rinviata a data da destinarsi
  • 15/01/2021 20:31 Il fattore Covid colpisce ancora: tredici gare rinviate tra A2 e B in programma domani
  • 15/01/2021 10:14 Effetto Covid: Futsal Bitonto-Mirto rinviata al 20 febbraio, salta anche Potenza Picena-Russi
  • 14/01/2021 14:44 Serie A: la gara di sabato 23, tra Syn Bios Petrarca e CDM Futsal, si giocherà alle ore 15
  • 14/01/2021 14:43 Cambio di orario, anticipato il recupero di martedì: Real San Giuseppe-Italservice in campo alle 16
  • 14/01/2021 12:27 Città di Capena: il 17 gennaio si recupera col Granzette, il 26 in casa del Montesilvano
  • 14/01/2021 12:26 Serie A2, cambia l’orario di due partite: Prato-L84 e Regalbuto-Napoli anticipano di un’ora
  • 14/01/2021 12:26 Serie B: Mgm-Domus slitta al 10 febbraio; cambia l’orario di Fossolo-Atlante (si gioca alle 18)
  • 12/01/2021 16:49 Il Covid colpisce ancora: rinviato il derby di recupero tra Maccan Prata e Pordenone

13/01/2021 10:47

Lamezia, tra gol fantasma e occasioni fallite: pareggio che sa di sconfitta in casa della PGS Luce

Lamezia in versione Penelope nel turno infrasettimanale giocato sul campo della PGS Luce Messina. Quello che di buono si era fatto qualche giorno prima sul campo del Palermo viene disfatto in riva allo stretto con una prestazione non all'altezza dell'impegno. Per il numero di occasioni mancate sicuramente gli orange meritavano di più ma, la poca lucidità, ha finito per creare confusione con occasioni sprecate pure in tre contro uno.

 

A tutto questo bisogna aggiungere pure la jella o la serata non al massimo della coppia arbitrale. Tre pali e tre traverse colpite dal Lamezia e due gol fantasma non concessi dai direttori di gara; se sul il primo c'è qualche dubbio sul secondo non ci sono dubbi ma, evidentemente, la coppia arbitrale in quel frangente non è stata molto oculata.

 

La disattenzione iniziale che ha portato in vantaggio i padroni di casa ha maledettamente complicato le cose per Scervino e compagni che hanno iniziato un vero e proprio bombardamento a testa bassa verso la porta avversaria, non sempre con la dovuta lucidità.

 

Per tre quarti di gara il Messina è stato costretto a difendersi ad oltranza, poi ha preso più coraggio ed ha sfiorato pure il raddoppio o il nuovo vantaggio dopo la rete di De Masi che dopo oltre metà della ripresa riusciva a buttare la palla dentro. Qualche minuto prima, lo stesso De Masi, si era visto non concedere il gol su una bella conclusione che entrava in porta e ritornava in campo dopo aver toccato traversa e rete.

 

PGS LUCE MESSINA-LAMEZIA 1-1 (1-0 pt)

PGS LUCE MESSINA: Fiumara, Bucca, Costanzo, Bruno, Pannuccio, Cardile, Fallico, Lauro, Irrera, Smedile, Boccaccio, Foti. Allenatore: Martelli

ECOSISTEM: Sperlì, Deodato, Caffarelli, Scervino, Morelli, Mastellone, De Masi, Montesanti, Gatto, Mantuano, Pereira, D'Agostino. Allenatore: Bebo Carrozza

ARBITRI: Cartisano e Turiano di Reggio Calabria. Crono: Fabiano di Messina.

MARCATORI: pt 1'09" Costanzo (PGS), st 11'24" De Masi (L)

 

Uff. Stampa Lamezia