breaking news

18/03/2024 18:40

Latina, il Domitia si prende i tre punti e l'A2. Bruzzese: "La risposta del gruppo fa ben sperare"

Con un sigillo di Fedele e una doppietta di De Lucia la capolista Team Wear Junior Domitia ha espugnato il campo di Anzio imponendo l'ennesima sconfitta al Latina Sport Academy e conquistando al contempo la promozione in Serie A2. I nerazzurri dovevano centrare un'autentica impresa sabato, al cospetto di un vero rullo compressore il cui ultimo passo falso risaliva ai primi di novembre. Senza gli squalificati Spinelli e Varano e senza il lungodegente Pato, la squadra pontina ha comunque venduto cara la pelle al cospetto dei primi della classe.

LA CRONACA - Il match è iniziato subito in salita con un infortunio al ginocchio per El Makane che ha ulteriormente ridotto le rotazioni a disposizione di mister Bruzzese. Gli ospiti hanno sbloccato al 5' approfittando di un errore difensivo e hanno raddoppiato dopo cinque minuti. Nel finale di frazione si è vista però una bella reazione di Latina, vicina al gol con Miele e con il baby Gortayre.

La ripresa è stata di marca nerazzurra con una continua pressione verso la porta del club di Castel Volturno ma sul più bello è stato espulso per somma di ammonizioni De Santis e i campani hanno approfittato della superiorità numerica per siglare la terza rete e chiudere i conti.

IL COMMENTO - Bruzzese si è detto comunque soddisfatto della prestazione.

"Mi è piaciuto l'atteggiamento dei ragazzi, hanno offerto una buona prestazione in una gara tiratissima. Contro la prima non potevamo fare di più ma la risposta della squadra mi fa ben sperare".

PROSSIMI IMPEGNO - A questo punto non resta che puntare tutto sulle ultime due gare di campionato: De Santis e soci stazionano a quota 20 nella classifica del girone F, con un punto in più rispetto a Leoni Acerra e Chieti e due lunghezze sopra il Forte Colleferro, fermo a 18 . Sarà proprio il match con quest'ultimo, in programma il 13 aprile a Pontinia, a decidere un'intera annata. Prima, però, bisognerà vincere a Campobasso, nella tana di un fanalino di coda relegato a quota 9. Sei punti in palio dunque, sei punti da conquistare a tutti i costi per tagliare il traguardo salvezza e mettersi alle spalle una stagione costellata di ostacoli e di imprevisti.


Ufficio stampa Latina Sport Academy