breaking news
  • 13/04/2021 17:29 Serie A2: doppio Nikao non basta, il Monastir batte la Lazio 3-2 nel recupero del girone B
  • 12/04/2021 21:27 Serie B, girone C: il Modena Cavezzo vince 4-0 il recupero di Bagnolo e torna in vetta

04/03/2021 18:59

Le Aquile vogliono continuare a volare dopo sette vittorie consecutive: c'è il derby col Bitonto

Le Aquile Molfetta pensano e sognano in grande, dopo ben sette vittorie consecutive, ma all’orizzonte c’è l’ostacolo Bitonto. Il team del presidente Donato de Giglio nell’ultima giornata disputata ha vinto dominando l’incontro con il fanalino di coda Chaminade, in trasferta, con un sonoro 6-1.
Pedone e compagni si apprestano a vivere la ventunesima  giornata del girone G: al PalaPoli, sabato 6 marzo, con fischio d’inizio alle 16.00. Un match insidioso  visto le qualità della squadra avversaria e il mercato di riparazione dei neroverdi, pertanto sarà fondamentale vincere per continuare a sognare una storica promozione in A2.  Una sfida in cui sicuramente non mancherà lo spettacolo: in palio ci sono punti pesantissimi.

Il Bitonto guidata da mister Di Bari, cercherà di insidiare la capolista, per raggiungere il traguardo dei playoff. I neroverdi si trovano al quarto posto con 31 punti a sei punti dalle Aquile Molfetta pur avendo disputati due incontri in più.
L’incontro tra Aquile Molfetta e Futsal Bitonto sarà trasmesso in streaming a cura di Puglia5 dalle 15:55 visto le porte chiuse del PalaPoli in materia di contrasto all’emergenza Covid-19. 

“Mi aspetto una partita combattuta e di alto livello- esordisce così Christian Ortiz- entrambe le squadra provengono da una serie di risultati utili consecutivi ed i tre punti verranno conquistati da chi sbaglierà il meno possibile. Per noi –ammette il talento di Cordoba in maglia numero 8- sarà uno scontro diretto, ci siamo allenati intensamente e questo mese sarà durissimo. A livello personale mi sento benissimo e sono pronto con la squadra a lottare per raggiungere tutti gli obiettivi stagionali, da ora in avanti saranno tutte finali e sappiamo che non possiamo fare passi falsi”. 




Ufficio Stampa Aquile Molfetta-Domenico Introna