Le triplette di Dimas e Jorginho mandano in fugA l'Olimpus! Il Città di Sestu cede alla distanza

Vittoria doveva essere e vittoria è stata per l'Olimpus di D'Orto. Nel posticipo dell'undicesima giornata, l'ultima del girone di andata, la capolista non sbaglia contro un Città di Sestu combattivo che cede solo alla distanza. Decisive le triplette realizzate da Dimas (che decide il primo tempo chiuso sull'1-0 per gli ospiti) e Jorginho.

Quest'ultimo piazza il break decisivo nello spazio di trenta secondi, nel corso del tredicesimo della ripresa. Sul tabellino dei marcatori Bueno sigla il gol della bandiera per i sardi, per il momentaneo 4-1, poi ancora a segno Dimas (capocannoniere del girone con 17 gol) e Jorginho (che sale a quota 14 e al terzo posto nel raggruppamento B) che chiudono così i conti. 

CITTÀ DI SESTU-OLIMPUS ROMA 1-6 (pt 0-1) 
CITTÀ DI SESTU: Zanatta, Cau, Atzeni, Bueno, Renan, Corona, Asquer, Lamas, A. Lintas, Pinna, Casu, T. Lintas. All. Wilson
OLIMPUS ROMA: Laion, Di Eugenio, Dimas, Achilli, Jorginho, Musso, Ghiotti, L. Pizzoli, A. Pizzoli, F. Di Eugenio, Benlarambet, Lolo Suazo. All. D'Orto
ARBITRI: Leonardo Spano (Olbia), Giovanni Varola (Olbia). Crono: Andrea Oggiano (Olbia)
MARCATORI: pt 6'24'' Dimas (O), st 6'21'' Dimas (O), 13'21'' Jorginho (O), 13'50'' Jorginho (O), 14'15'' Bueno (S), 17'21'' Dimas (O), 18'50'' Jorginho (O)
NOTE: espulso st 17'17'' Zanatta (S). Ammonito Bueno (S).

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA