#futsalmercato, cambia la batteria straniera della Leonardo: Dos Santos, è quasi fatta a Regalbuto

Tempo di novità in casa Leonardo, dove il presidente Gianluca Manca è attivo sul fronte rosa per iniziare a mettere i primi punti fermi della squadra che la prossima stagione affronterà peri quarto anno il campionato di A2. Non sarà facile migliorare l’ottimo piazzamento dell’ultima edizione, con i cagliaritani che hanno sfiorato l’accesso ai playoff (traguardo accarezzato praticamente per tutto il torneo una svanito proprio sotto la bandiera a scacchi) ma che si sono tolti la grande soddisfazione di prendere parte alla Final Eight della Coppa Italia di seconda divisione grazie al piazzamento dietro l’Olimpus al termine del girone di andata: tutto dipenderà dalle direttive che verranno date alle operazioni di mercato sotto la stretta indicazione del confermatissimo Tony Petruso.


ADIOS AGLI SPAGNOLI - La cosa certa è che cambierà quasi del tutto la batteria degli “stranieri”. In attesa di definire la posizione di Rodrigo Acco, che ben si è comportato in casacca arancionera nella stagione che si sta esaurendo, non faranno più parte del roster i tre giocatori iberici che hanno contribuito a fare le fortune della Leo nell’ultimo anno. Destinazione Capitale sia per Jesus Jimenez Jota (che radiomercato indirizza verso la Lazio) che per Christian Panucci. Già stabilito, al contrario, il destino di Fernando Dos Santos: il 26enne pivot originario delle Isole Canarie (dove si sono trasferiti da anni i genitori brasiliani), che nel campionato 2020/2021 ha messo a segno ben diciotto gol, volerà verso un’altra isola per accasarsi con quasi certezza al Regalbuto. Trattativa data praticamente in dirittura d’arrivo: per l’ufficialità potrebbe essere questione anche di ore.