breaking news

24/04/2022 13:50

Liguria, playoff di C1: i rigori dicono Bordighera, Città Giardino ko. Oggi Spotornese-Tigullio

E' il Bordighera Sant'Ampelio la prima finalista per il titolo regionale della Liguria, che darà alla vincitrice l'accesso diretto alla Serie B della prossima stagione. Questo il verdetto della prima semifinale andata in scena al PalaDiamante di Bolzaneto, dove la squadra di Franco Basta ha avuto la meglio ai calci di rigore del Città Giardino Marassi, piegato alla fine per 9-8.


Questo pomeriggio (fischio d'inizio alle ore 17,30) la seconda semifinale tra Spotornese, vincitrice della Coppa Italia regionale, e il Tigullio. La finale è in programma sabato 30 aprile sempre presso il palasport di Bolzaneto.


LA PRIMA SEMIFINALE - Città Giardino più intraprendente e doppio vantaggio per la squadra genovese (doppietta di Francesco Ricci) al quale rispondeva Vedda accorciando le distanze. Nel finale di primo tempo doppia espulsione nelle fila genovesi, doccia anticipata per Guido Ricci e Serrau: nei successivi due minuti la squadra di Basta sfrutta la superiorità per segnare con Serva andando al riposo sul 2-2.


Nella ripresa il Bordighera completa la rimonta ancora con Vedda, poi spreca il rigore del 4-2 con Melini che si fa poi perdonare infilando appunto il gol del doppio vantaggio. A questo punto il Bordighera si spegne e permette al Città Giardino di riportarsi sotto con il solito Francesco Ricci e Maccioni: al triplice fischio è 4-4 e si va ai tempi supplementari.


Negli extra time non accade niente, il risultato resta invariato e si va alla lotteria dal dischetto per designare la prima semifinalista regionale. Francesco Ricci sbaglia il penalty che apre la serie per i genovesi, il Bordighera non sbaglia nessuno dei cinque tiri e quando Melinj trasforma il suo rigore può esplodere la festa dei rivieraschi, in finale per tentare uno storico salto in Serie B.