breaking news

09/06/2021 15:38

Scudetto assegnato con la Final Four? Semifinali già la prossima settimana, manca solo l'ufficialità

In attesa di sapere chi tra Syn-Bios Petrarca e Feldi Eboli accedere nel quartetto di formazioni che si giocheranno lo scudetto della stagione 2020/2021, rimane in piedi la soluzione di concentrare in un’unica sede la fase conclusiva dei playoff, semifinali e finale tricolore. 


Una opportunità che come riferimmo lo scorso 20 maggio non ha perso appeal e quasi certamente diventerà la risposta più opportuna per velocizzare la conclusione della stagione rispettando la scadenza del 30 giugno, offrendo al contempo livelli di spettacolarità e di partecipazione di pubblico che si spera possa presenziare all’evento.


Appuntamento confermato a Pesaro, ma non alla Vitrifrigo Arena bensì al Pala Nino Pizza, sede delle gare dell’Italservice campione d’Italia in carica e già certo di prendere parte a questa sorta di Final Four. Quattro i giorni di gara: semifinali previste per il 17 e 18 giugno e finale per il 20 e 21, date che potrebbero slittare rispettivamente al 18 e 19 giugno per le semifinali, e al 21 e 22 giugno per le finali, in base al palinsesto delle trasmissioni di Raisport che riprenderà tutte le gare in programma per irradiarle in diretta.


La formula rimane quella concordata nel webinar al quale, il 17 maggio, hanno preso parte i presidenti delle società di Serie A (LEGGI QUI), con il primo giorno in programma le semifinali di andata e l’indomani quelle di ritorno; poi, dopo il dovuto riposo, le due finali, a distanza di ventiquattro ore l’una dall’altra. Per l'ufficialità dovrebbe essere questione di ore, in seguito verrà diffuso il programma con tutti i dettagli anche per l’accesso del pubblico all’impianto della Campanara.