Lo Sporting Altamarca si rialza nello scontro diretto: Zarantonello e Delmestre-bis piegano la CDM

Al PalaMaser lo Sporting Altamarca, reduce da una settimana difficilissima e negativa tra la sconfitta col Pordenone e la debacle in Coppa Italia contro il Mestre, ospita la CDM Futsal, reduce da 3 vittorie consecutive.

LA CRONACA - Lo Sporting è senza Cerantola (squalificato), Rosso e Houenou (infortunati). La CDM è senza il suo faro Ramon (squalificato). La partita inizia con possesso insistito dello Sporting, con un fraseggio ragionato per trovare il pertugio giusto nella difesa ligure. Ma la CDM si difende con ordine. Al 3’ Boscaro impegna Politano, che para bene.  All’ 8’ Delmestre ruba palla a Da Silva, ma ancora Politano chiude in maniera provvidenziale. Al 9’ uscita di Politano, che viene anticipato da Delmestre. Il portiere fa fallo da ultimo uomo e viene espulso. Entra Pedro Siqueira e la CDM si difende con le unghie e con i denti. Subito Siqueira su Delmestre. Poi Boaventura in contropiede al 10’ di poco alto in pallonetto. Trenta secondi dopo, Koren prende il palo pieno e sul ribaltamento di fronte Ortisi va vicinissimo al gol, con Zarantonello che chiude.  Siqueira tiene in piedi i suoi, con due grandi parate su Maltauro e Koren, ma quella su Maltauro al 12’ già in parità numerica, è fondamentale! Al 13’ pallonetto di Ortisi, Koren salva sulla linea e Fabinho non riesce a segnare.  Nell’ultimo minuto succede di tutto. Siqueira calcia dai 18 metri, Miraglia respinge così così, si avventa Ortisi che calcia a botta sicura ma Miraglia è miracoloso. Così a soli 10” dalla sirena arriva il vantaggio dello Sporting: azione insistita di Maltauro che serve Zarantonello, il quale calcia e trova il gol dell’1-0.

Nel secondo tempo al 3’ Koren in azione solitaria calcia verso la porta, con Siqueira che para in tuffo. Al 4’ palo pieno di Boaventura con un sinistro impetuoso.  Poco dopo Delmestre calcia, ma Siqueira devia in corner. Al 5’ Delmestre recupera palla, si invola verso la porta e calcia con la punta diretto nell’angolino per il 2-0. Al 6’ Zarantonello con la punta impegna Siqueira.  De Jesus prova la carta del quinto di movimento e Delmestre per poco lo beffa calciando fuori di pochissimo al 10’. Subito dopo è Miraglia a dire di no a Da Silva su servizio di Fabinho. Al 14’ ancora porta sguarnita e ancora occasione Sporting con Maltauro che calcia fuori.  Al 16’ assist di Bon per Boscaro, che calcia a lato di un nulla.  Al 17’ Miraglia si supera su Foti e poi calcia a porta vuota, ma la palla sfiora il palo ed esce. A 18’30” viene espulso Foti, per un fallo e allora stavolta lo Sporting chiude i conti con Maltauro che ruba palla a Siqueira, Boscaro parte palla al piede e serve a Delmestre un facile tap-in per il 3-0 finale a 1’34”.

Lo Sporting risponde alla grande dopo due brutte batoste e rilancia le sue ambizioni in attesa del rientro di Cerantola e Houenou. Per la CDM una battuta d’arresto che vale l’aumento del distacco proprio dallo Sporting a 4 punti, con una gara in più. Ora testa all’Altovicentino, una gara assolutamente da non sottovalutare per continuare la rincorsa.


SPORTING ALTAMARCA-CDM FUTSAL 3-0 (pt 1-0)

SPORTING ALTAMARCA: Miraglia, Koren, Delmestre, Boscaro, Maltauro, Kovacevic, Milovanovic, Bandiera, Vejseli, Bon, Modesto, Zarantonello. All. Pagana

CDM FUTSAL: Siqueira, Boaventura, Foti, Ortisi, Mentasti, Politano, Fabinho, Da Silva, Avellano, Ricci, Zanello, Parodi. All. De Jesus

ARBITRI: Gregorio Sommese (Lecco), Silvio Paoloni (Ascoli Piceno) CRONO: Francesco Rimpici (Treviso)

MARCATORI: pt 19'50'' Zarantonello (S); st 4'47'' e 18'26'' Delmestre (S)

NOTE: ammonito Boaventura (C). Espulsi a 8'10'' pt Politano (C) per fallo da ultimo uomo, a 17'30'' st Foti (C) per gioco falloso



Ufficio stampa Sporting Altamarca









Foto: Marco Priarollo