Mama in Molise con una…Speranza in più: "Dopo l'infortunio, pronto a dare il mio pieno contributo"

Lo spirito del Mama San Marzano, quello mostrato col Domitia, vuole progredire e di certo non spegnersi. L’ideale nelle menti del gruppo squadra granata è riappropriarsi dei tre punti, dietro l’angolo la sfida sul campo dello Sporting Campobasso – fanalino di coda – di sabato alle 16. Una vittoria per tenere il passo delle rivali Sulmona e Casagiove, che si affronteranno nel big-match del PalaSerafini e da cui in casa salernitana si vorrebbe trarre profitto.

Scalpita il rientrante Vincenzo Speranza che dopo la lesione del legamento crociato anteriore sta cercando di riaccumulare minutaggio.

“Non è semplice rimettersi in gioco a seguito di situazioni del genere - dice -. Ci vuole pazienza, costanza e tanto sacrificio per tornare sul parquet e per questo voglio ringraziare la famiglia Mama che mi ha aiutato e lo sta ancora facendo. Ora sono pronto a dare pienamente il mio contributo”.

Trasferta molisana.

“Sarà una partita molto interessante, siamo determinati a giocarcela e abbiamo anche noi tanta fame di punti, come la avranno loro per quelli che sono gli obiettivi che devono perseguire. Il carattere che stiamo mostrando da inizio annata forse è un qualcosa di raro che difficilmente si vede: sappiamo pure però che dobbiamo sfruttare meglio le occasioni che ci vengono concesse, come la superiorità numerica, ma di quanto abbiamo fatto la volta scorsa c’è da essere soddisfatti e dobbiamo assolutamente riproporlo”.


Nicolò Sabbatino




Foto: Trimarco