breaking news
  • 19/05/2024 19:21 Under 19 Nazionale, playoff, quarti di finale: Fortitudo-Dalia M. 10-3 (and. 0-4), Bernalda-Canicattì 5-5 (and. 3-2)
  • 19/05/2024 19:16 Under 19 Nazionale, playoff, quarti di finale: Lecco Cornedo 8-6 (and. 7-5), Olimpus-OR Reggio E. 7-0 (and. 7-2)
  • 19/05/2024 19:13 Under 15, fase nazionale, risultati Girone 1: CDM Futsal-Monastir 4-5, Mantova-L84 4-4
  • 19/05/2024 19:12 Under 15, fase nazionale, risultati Girone 2: Balça Poggese-Bissuola 1-7, ACSS Mondolfo-Ducato 4-2. Rip.: Futsal Prato
  • 19/05/2024 19:10 Under 15, fase nazionale, risultati Girone 3: Chaminade Campobasso-Itria 2-7, Real Dem-Genzano nd
  • 19/05/2024 19:08 Under 15, fase nazionale, risultati Girone 4: Segato Reggio C.-JSL Brolo 1-2, Parete Academy-Bernalda 11-1
  • 19/05/2024 19:08 Under 17, fase nazionale, risultati Girone 1: Monastir-Aosta 5-8, CDM Futsal-Energy Saving 4-8
  • 19/05/2024 19:07 Under 17, fase nazionale, risultati Girone 2: Foligno-ACSS Mondolfo 5-11, Futsal Prato-Progresso 3-8. Rip.: Fenice
  • 19/05/2024 19:05 Under 17, fase nazionale, risultati Girone 3: Chaminade Campobasso-Canosa 5-0, Tombesi Ortona-Lazio 5-9
  • 19/05/2024 19:03 Under 17, fase nazionale, risultati Girone 4: Gear Piazza A.-Marcianise FA 3-5, Bernalda-Icierre Lamezia (22/5 h. 18,30)
  • 19/05/2024 18:59 Under 19 Regionale, fase nazionale, risultati: Città del Rubicone-Città di Massa 4-5 (and. 4-4), Quartu-Top Five 0-8 (Tr. A)
  • 19/05/2024 18:58 Under 19 Regionale, risultati: Futsal Rieti-Serafico Eur 1-9 (and. 0-6), Sport Center-Acli Mantovani 7-3 (and. 3-5)
  • 19/05/2024 18:57 Under 19 Regionale fase nazionale, risultati: Villaurea-Fortuna CZ 7-2 (and. 5-4), Sorrento-Ferrandina 4-8 (and. 2-3)
  • 19/05/2024 18:56 Under 21 fase nazionale, risultati: X Martiri-Top Five 5-0, La Pisana-Gioco Calcio Tra Amici 7-5 (andata 4-5)

13/05/2024 08:45

Marcianise Futsal Academy Under 17, vittoria in casa del Bernalda e vetta del girone conquistata

Tanta fatica, molta sofferenza, ma anche una compattezza che lascia ben sperare in vista dei prossimi appuntamenti. MFA vince di misura la prima gara dei play-off scudetto in casa del Bernalda. Un rigore del nazionale Delle Curti e un gran gol del capocannoniere Manushi le reti che hanno deciso la gara. Il prossimo week-end la sfida (quasi) decisiva in Sicilia.

Il Bernalda si rende pericoloso all'inizio prima con qualche tiro dalla lunga distanza, poi con una carambola in area salvata da Delle Curti sulla linea e infine con una punizione dal limite. Il primo pericolo per la porta dei padroni di casa arriva intorno alla metà del primo tempo, con Gaglione che va a calciare a botta sicura trovando l'attenta risposta del portiere. Tutto lascia presagire che il primo tempo si concluda in parità. Ma ecco che alla prima vera sbavatura difensiva dei padroni di casa arriva il vantaggio: Manushi libera Giuseppe Colella che fa partire Gaglione sulla sinistra, il destro dell'universale viene neutralizzato dal portiere, sulla ribattuta il più lesto è Colella che da terra calcia a botta sicura, ma un difensore del Bernalda si oppone con una mano. Rigore netto, Delle Curti si incarica della battuta e porta in vantaggio i suoi. Il primo tempo si conclude 1-0 per gli ospiti.

Tutt'altra musica l'inizio ripresa per MFA che lascia negli spogliatoi la timidezza del primo tempo e parte fortissimo. Palla di Delle Curti per Manushi che calcia dalla lunga distanza trovando un gol spettacolare. Sempre Delle Curti continua a regalare spettacolo. Prima parte centralmente e calcia di potenza, trovando il portiere a dirgli di no, poi tenta una volèe su schema da corner ma la schiena del difendente gli nega l'eurogol.

Bernalda prova un accenno di reazione intorno al 5' minuto. L'occasione più ghiotta e clamorosa, però, capita all' 8' quando il laterale del Bernalda colpisce il palo. Con il passare dei minuti la pressione del Bernalda aumenta e MFA non riesce a ripartire. Il Bernalda concretizza la pressione offensiva a 2,15' dalla fine, quando Castano con una punizione beffa Colella. Delle Curti e compagni giocano in apnea il finale della partita ma riescono a difendere il risultato. Il prossimo weekend, in Sicilia, ci sarà lo scontro diretto contro Gear Piazza Armerina. Il vincitore metterà una seria ipoteca sulla qualificazione alle finals.

Ufficio Stampa