Incatasciato rincuora il suo Mascalucia: "Usciamo dalla Coppa a testa alta. Ora pensiamo al Messina"

Sei gol in quel del PalaSparti: un 3-3 di fuoco e fiamme tra Mascalucia Calcio a 5 e Lamezia Soccer, che certifica ancora una volta la bontà di queste due formazioni. 6 gol e tanto spettacolo in Calabria, ma alla fine a passare è il Lamezia, in virtù della miglior classifica in campionato.

“Abbiamo assistito a una bella partita, un bello sport per la Serie B di futsal – queste le prime parole ai nostri microfoni di mister Incatasciato -. Abbiamo iniziato la partita con un approccio importante e i due gol iniziali ne sono la dimostrazione”.

Il Mascalucia segna due gol nel giro di pochi minuti con un Joao in stato di grazia. Poi la palla dello 0-3 viene mancata a più riprese e questo permette al Lamezia di rientrare in partita grazie alla rete dell’1-2 e al pareggio di fine primo tempo.

“La partita è stata giocata a ritmi molti alti e i ragazzi hanno risposto molto bene nelle rotazioni, con trame di gioco sicuramente invidiabili. Il 3-2 è stato subito forse nel nostro miglior momento, ma d’altronde quando giochi contro la prima in classifica te lo aspetti”.

Ma il Mascalucia non molla e sempre con Joao (tripletta per lui) trova il 3-3 che porta il match sull’over time. Nessuna rete negli ultimi 10 minuti, così è il Lamezia a passare il turno: se la vedrà contro il Palermo per l’accesso alla Final Eight.

“I ragazzi hanno dato prova del loro alto livello in un campo tutt’altro che facile, soprattutto se si considera il divario di età tra i nostri giocatori e i loro. In alcuni momenti chiave può mancare un po’ di esperienza, ma siamo ben soddisfatti dei frutti della nostra politica green”.

Adesso però c'è da pensare al campionato e alla sfida insidiosa con il Messina.

“Usciamo dalla Coppa Italia ma a testa altissima – conclude Incatasciato - con la consapevolezza di essere una squadra capace di giocarcela con tutti. La testa adesso è al match di sabato contro il Messina, importante sia per la classifica, sia per il gruppo squadra”.

Ufficio stampa Mascalucia