Massa, testa all'Altamarca... ma non solo. Aliboni: ''Vorrei giocare una gara dei playoff in casa''

Con i playoff in tasca, assicurati dalla bella vittoria di Prato, il Città di Massa si appresta ad ospitare uno Sporting Altamarca che ha invece ancora bisogno di punti per mettersi al riparo. Partita, insomma, da prendere con le dovute attenzioni dalla squadra di mister Aliboni, in piena lotta con il Modena Cavezzo per il quarto posto ma con tutte le carte ancora in regola per tentare anche un clamoroso assalto al podio. Condizioni psico-fisiche positive nel clan apuano, come testimoniano le parole di mister Giacomo Aliboni.


“Passate le feste pasquali, dove abbiamo brindato alla certezza matematica di disputare i play-off, ci siamo subito messi al lavoro concentrati per la gara casalinga di domani contro lo Sporting Altamarca, che sarà giocata su ritmi sostenuti. I veneti hanno un buon collettivo e hanno bisogno assoluto di fare risultato per uscire dalle zone pericolose, dal canto nostro vogliamo raggiungere la miglior posizione di classifica possibile per poter giocare almeno una gara dei playoff in casa”.


Aliboni ha convocato i seguenti giocatori: Dodaro, Stagnari, Nobili, Gonzalez, Cattani, Quilez, Jodas Vives, Bertoldi, Benlamrabet, Quintin, Del Frate e Farneti.