breaking news
  • 03/07/2022 12:30 #Serie B, Nicola Masiello è stato riconfermato sulla panchina del Senise

08/03/2022 17:15

Mattarocci pesca il jolly a 2'' dalla sirena: è festa Atletico Ciampino, ribaltato (2-1) l'Alghero

Vince l’Atletico Ciampino ma l’epilogo della gara d’apertura della fase nazionale della Coppa Italia di Serie C, ci venga consentito, è stato abbastanza clamoroso considerando che la squadra di Guidacci, tanto apprezzabile nei tentativi condotti nella ripresa quanto sterile, è riuscita a ribaltare il punteggio praticamente nell’ultimo minuto di gara. Colpevole l’evidente calo atletico di un Alghero che per un tempo e mezzo aveva tenuto in scacco i padroni di casa, andando in vantaggio nella prima frazione e rischiando anche di raddoppiare. 2-1 il punteggio finale per i ciampinesi che adesso dovranno affrontare la trasferta di Celano in programma martedì 15, che si annuncia particolarmente impegnativa al cospetto del quintetto abruzzo-argentino che ha vinto la Coppa Italia della sua regione.


LA CRONACA - Avvio in sordina e primo appunto sul taccuino al 4’12”: Fozzi riceve palla e di destro la manda non lontano dal palo. Al 5’05” punizione di Rosati, il portiere ospite Pilo ribatte di piede. La partita si sblocca all’11’55: Fozzi viene atterrato, Marogna entra dalla panchina per tirare la punizione, infilano Di Nappo per l’1-0 catalano. Al 13’10” ancora Fozzi riceve e si gira, palla di poco fuori, ci prova Rosati a ravvivare l’Atletico ma la sua conclusione al 14’17 non inquadra lo specchio. Ed è ancora Rosati, al 19’44” ad avere sui piedi l’occasione buona, ma l’ex Mirafin perde il perde il tempo, si decentra troppo e tira fuori. Brivido proprio sulla sirena, con il tiro di Molina che centra la traversa.


Si riparte e dopo pochi secondi i giocatori del Ciampino reclamano per un presunto fallo di mano in area, ma i direttori di gara lasciano proseguire. Al 2’40 ripartenza del solito Fozzi, il suo destro sfiora il palo con Di Nappo sulla traiettoria; sul fronte opposto Rossi spreca da buona posizione. Alghero vicino al raddoppio al 3’54”: Roberto Fiori si porta la palla sul sinistro e calcia verso l’angolo più lontano, Rosati salva quasi sulla linea.


All’11’02” insistita azione di Iacobelli, che si libera e conclude di sinistro: Pilo si salva in corner. Ma sono anche i sardi a rendersi pericolosi al 13’23”: Molina che apre per Roberto Fiori che manda la sfera a sfiorare l’incrocio. Ma l’occasione più importante capita al 14’32” sui piedi di Aletto, che appena entrato controlla al centro dell’area, si gira e centra in pieno il palo. Non meno clamorosa l’opportunità che si procura l’Alghero al 16’48” veloce ripartenza di Fozzi, palla a Molina che invita sulla destra Valerio Fiori il quale, tutto solo davanti a Di Nappo, spreca il pallone del 2-0.


Guiducci chiama timeout e rischia il tutto per tutto nei tre minuti finali con Mattarocci portiere di movimento. E la scelta premia l’Atletico perchè l’Alghero va in riserva e subisce la superiorità ciampinese, fin quando, al al 18’55”, Ruzzier recupera palla in ripiegamento difensivo, la scambia con Iacobelli e batte un non incolpevole Pilo impattando la gara. L’Alghero ha una sussulto al 19’16”: Idili lascia partire un gran tiro che esalta i riflessi di Di Nappo. Assalto finale dell’Atletico: al 19’40” Mattarocci spreca la palla del vantaggio, al 19’57” Pilo devia con bravura in angolo il destro di Ruzzare, dal corner di Rosati la palla arriva a Mattarocci che di prima intenzione indovina l’angolo lontano (nella foto il momento del gol) scrivendo la fine del match.


ATLETICO CIAMPINO-ALGHERO 2-1 (pt 1-0)

ATLETICO CIAMPINO: Beltrano, Grossi, Ruzzier, Aletto, Rossi, Priori, Chiomenti, Rosati, Iacobelli, Caio Da Silva, Mattarocci, Di Nappo. All.: Guiducci

ALGHERO: Pilo A., Fiori V., Torres Iborra, Fiori R., Cotogno, Fozzi, Marogna, Idili, Molina, Canu, Azzalin, Pilo D. All.: Fenu

ARBITRI: Amicucci e D’Ignazio di Avezzano, crono: Cipolla di Roma 1

MARCATORI: pt 11’55” Marogna (A), st 18’55” Razzier (AC), 19’58” Mattarocci (AC)

NOTE: ammonito Fiori R. (A) per gioco falloso