Melilli, una sconfitta che fa malissimo: il Bovalino si aggiudica lo scontro diretto per i play-off

Ennesima amara sconfitta interna che stavolta fa ancora più male per come è maturata, ma soprattutto considerando la contemporanea sconfitta della Gear Siaz con il Cataforio, sarebbe bastato un pareggio al Melilli per essere ancora in piena zona play-off. Il Bovalino passa 3-2 in Sicilia e pregiudica, quasi del tutto, il cammino dei neroverdi che nell’ultima giornata non possono fare altro che vincere e sperare.

E pensare che la squadra di Batata era partita benissimo, con un primo tempo attento e incisivo che consentiva ai padroni di casa di andare al riposo grazie al gol di Monaco.

Ripresa con approccio incerto e altalenante che vede i siciliani soffrire il pressing alto del Bovalino. Il quintetto jonico perveniva al pareggio con Arthur. Quest’ultimo timbra poco dopo la traversa e, sulla ribattuta, l’incomprensione tra Chalo e Beltran vedeva il difensore infilare il suo stesso portiere per un clamoroso autogol. Di Casagrande, su rigore, il tris ospite.

Sfuma così, amaramente e incredibilmente, lo scontro diretto per i play-off e il Melilli ora dovrebbe vincere con la Siac Messina e sperare nella contemporaneità di altri risultati (Gear Siaz non vincente col Regalbuto e pari tra Bovalino e Bernalda).

 

Ufficio stampa Città di Melilli